Huawei Mate 10 Pro in tutto il suo splendore grazie al render di evleaks

Huawei Mate 10 Pro in tutto il suo splendore grazie al render di evleaks

Huawei Mate 10 Pro non ha più segreti. A colmare la distanza dalla presentazione ufficiale (programmata per il 16 ottobre prossimo) sono infatti alcuni render messi bene in evidenza dal <<solito>> Evan Blass (@evleaks), evidentemente pronto a metter un punto esclamativo sul prossimo smartphone Huawei top di gamma. Che dopo aver fatto il giro della rete tra indiscrezioni e prezzi di listino in Cina si mostra adesso (seppure tramite render) nella sua variante Pro.

[trovaprezzi prodotto=’Huawei Mate 9′]

La fonte è d’altronde affidabilissima e il contenuto dell’indiscrezione rispecchia appieno quanto messo già a nudo in queste ultime settimane. Huawei Mate 10 Pro farà il suo esordio con un display completamente rivisto e ridisegnato, dal momento che impreziosito dalla tecnologia <<EntireView>>: in buona sostanza, trattasi di un pannello di tipo AMOLED con rapporto in 18:9 e dimensione da 5.9 pollici. Una soluzione quest’ultima con la quale Huawei vuol allinearsi alla concorrenza più blasonata e dar battaglia nel particolare contesto degli smartphone tutto schermo (circa il 90% della porzione frontale sarà infatti caratterizzata dalla presenza ingente di display) e con cornici sottilissime.

Huawei Mate 10 Pro segnerà insomma un salto generazionale importante rispetto all’apprezzato predecessore, anche mediante ad una parte posteriore completamente rivista e caratterizzata da una fascia in tonalità più chiara nella quale è avvinto il modulo fotografico principale con apertura focale f/1.6 (in configurazione doppia e insignito anche quest’anno della collaborazione con Leica). Il nuovo smartphone Huawei sarà prezzato attorno ai 799 euro nella variante con 6 gigabyte di memoria RAM e 64GB di spazio di archiviazione interno, sino ad approdare ai 1.099 euro per il modello più completo e rifinito (8GB/256GB); in ambedue i casi spiccherà all’interno il processore Huawei HiSilicon Kirin 970, in coppia con una batteria da 4.200mAh e telaio resistente ad acqua e polvere (certificazione IP67).