Dopo Milano e Roma, Huawei arriva in Sicilia portando sull’isola un esperienza esclusiva con l’apertura di un Customer Service Center a Catania.

Huawei ha infatti inaugurato ieri un nuovo centro assistenza monobrand aperto al pubblico in Via Papale 59 a Catania che cronologicamente segue le aperture avvenute a Milano nel 2016 del primo Customer Service Center in Europa e successivamente di quello a Roma.

Grazie a questo nuovo centro, chi acquista un device Huawei potrà usufruire di un servizio dedicato di assistenza con un tipo di supporto diverso da quella del tradizionale centro riparazioni, facendo vivere ai clienti una vera e propria esperienza. Angoli relax, caffè, pc connessi a internet, tv e attività in-store: nel Customer Service Center Huawei tutto è pensato per rendere più piacevole e coinvolgente l’attesa. Inoltre, durante l’attesa nel nuovo centro sarà possibile provare gli ultimi prodotti Huawei grazie a delle postazioni dedicate.

Questa è l’ennesima dimostrazione che Huawei si pone l’obiettivo di assicurare un servizio rapido ed efficiente e creare per i suoi clienti catanesi un’oasi di eccellenza del Service.

“L’apertura del nuovo centro a Catania è la conferma della grande attenzione che Huawei riserva ai propri clienti offrendo loro non solo un servizio di assistenza di qualità, ma anche l’opportunità di avere un’esperienza esclusiva dei nostri prodotti”, ha commentato Pier Giorgio Furcas, Deputy General Manager Consumer Business Group Huawei Italia. “Attraverso i nuovi centri monobrand che stiamo progressivamente aprendo in tutta Italia i nostri clienti possono contare su un’assistenza altamente qualificata, veloce ed efficace”.  

L’apertura del primo centro siciliano fa parte della strategia di Huawei di estendere sempre più la sua rete di assistenza locale per offrire il meglio ai propri clienti, mettendoli al centro di tutte le sue attività, in linea con la filosofia del brand.

CONDIVIDI
Articolo precedentePokémon GO, aggiornamento alla versione 0.63.1 per Android e 1.33.1 per iOS
Prossimo articoloBuild 2017: diretta streaming 10 ed 11 maggio alle 17:00, tutte le novità in arrivo da Microsoft nel 2017