Huawei Band 2 Pro

I due nuovi Huawei Band 2 e Band 2 Pro ottengono tecnologie mai viste per dispositivi della loro categoria, tali da sfidare FitBit a testa alta. Huawei ha annunciato questi due nuovi fitness tracker che a primo impatto sono entrambi dei diretti concorrenti dei prodotti FitBit, con capacità di misurare il battito cardiaco, passi, distanza percorsa, velocità e percorsi.

Una nuova importante funzione aggiunta è la misurazione VO2 Max, ciò consente ai due prodotti di esaminare la velocità massima con cui l’utilizzatore riesce ad importare ossigeno, trasferirlo nei muscoli ed utilizzarlo come fonte di energia. Secondo quanto riferito dalla società, questa nuova tecnologia consente di misurare il VO2 con una precisione pari al 95% circa.

Una caratteristica esclusiva della versione Pro è il TruSleep, ovvero la qualità del sonno virtuale, ed il tracker respiratorio. Inoltre, vi sono un sensore GPS ed un app per il running prodotta da Huawei. Il monitoraggio della frequenza cardiaca è continuo, su base giornaliera, per entrambi i dispositivi in modo da poter acquisire una comprensione oggettiva di come diverse attività e momenti della vita influenzino i battiti.

Entrambi i bracciali presentano la funzionalità Training Effect, questa valuta come una sessione di esercitazione influenza il livello di forma fisica calcolando il tempo di recupero necessario prima della sessione successiva. Gli indossabili possono sopportare fino a 5 atmosfere di pressione d’agqua, sufficienti a lasciarvi fare una doccia, una nuotata in piscina o eseguire jogging giornaliero sotto la pioggia.

Una volta associati allo smartphone, Huawei Band 2 e Band 2 Pro agiscono come uno smartwatch trasmettendo allarmi, notifiche e messaggi. Purtroppo, prezzo e data di rilascio non sono ancora stati rivelati dall’azienda, ma ci aspettiamo qualcosa di interessante tale da sbaragliare la concorrenza.