Con un’attenzione più specifica rispetto ad alcuni dei suoi rivali, la Huawei tira dritta verso il mondo degli Smartwatch integrando molte varianti nel mondo degli indossabili. Arriva oggi infatti, la notizia di una versione di seconda generazione del Wear con una variante di modello da donna, che sarà annunciato al prossimo CES, durante la seconda metà del prossimo anno.
Area6
L’Huawei Watch (2016) potrebbe includere inoltre, una variante autonoma che offre connettività anche senza cellulare, in modo che gli utenti possano fare e ricevere telefonate utilizzando solamente l’orologio. Mentre il Tizen, Samsung Gear S e Samsung Gear S2 non offrono questa funzione, l’LG Watch Urbane 2nd Edition LTE è stato il primo orologio Android Wear con connettività cellulare, ma i problemi avuti con il display, hanno costretto LG ad annullare il rilascio dell’ indossabile. Se la notizia è vera quindi, la seconda generazione di Huawei potrebbe essere il primo Android Wear smartwatch autonomo in base ai tempi della sua uscita, e  dovrebbe vedere miglioramenti alla durata della batteria e delle prestazioni.

Inoltre, come già anticipato, c’è la possibilità molto fondata che il mese prossimo, durante il CES 2016 expo di Las Vegas, Huawei presenterà la versione del suo smartwatch progettato per le donne: avrà il cinturino più femminile, e un quadrante più rotondo e più elegante. Ricordiamo che il CES partirà il 6 gennaio 2016, anche se sarà possibile visitarlo dal 9 gennaio.