Grazie all’iniziativa, 400 appassionati di tecnologia potranno testare il nuovo smartphone Huawei P8. Un passo in più per capire gusti ed esigenze dei consumatori. 

Huawei lancia una nuova iniziativa di Collaborative Marketing che consente agli utenti di provare per un mese il nuovo smartphone Huawei P8. Grazie alla partnership con trnd, una delle community di marketing collaborativo più grande d’Europa, ben 400 utenti avranno l’opportunità di testare Huawei P8 per un mese e condividere la propria esperienza liberamente online.

La campagna si svolgerà in due momenti: durante le prime tre settimane, gli utenti interessati potranno candidarsi come tester ed essere selezionati in base all’interesse dimostrato per il progetto e per Huawei.

Huawei P8 e' disponibile online da Bytecno a soli € 193,99

Nel corso di una seconda fase, dopo un’accurata selezione, i candidati prescelti riceveranno direttamente a casa in comodato d’uso uno smartphone Huawei P8 per provarlo approfonditamente per un mese. In particolare, i 400 utenti della community di trnd potranno sbizzarrirsi a testare le sofisticate funzionalità della fotocamera da 13 MP di P8 quali “Low Light” per scatti notturni impeccabili anche in condizioni di scarsa luminosità, “Light Painting” per catturare fonti di luce in movimento liberando la propria creatività e realizzando scatti artistici, o “Director Mode” per creare video di alta qualità insieme ai propri amici come dei veri e propri registi.

Durante le 4 settimane di prova del device i “trnder” potranno esprimere liberamente commenti e opinioni con foto, video e hashtag dedicati sui propri canali social, portali d’opinione, siti, blog e forum.

“Huawei P8 è per noi lo smartphone che offre una user experience veramente rivoluzionaria – ha dichiarato Lindoro Ettore Patriarca, Marketing Director di Huawei Consumer Business Group – Con questa iniziativa miriamo a far interagire il prodotto con i nostri utenti che potranno condividere liberamente la loro esperienza. Un’occasione importante per Huawei di ascolto delle opinioni di chi utilizza i nostri prodotti per poter così continuare a migliorare i nostri device”