Huawei al lavoro sul nuovo processore Kirin 1020

Huawei al lavoro sul nuovo processore Kirin 1020

Huawei è al lavoro su un nuovo processore di fascia alta denominato Kirin 1020,, a confermarlo nuovi rapporti provenienti dalla Cina. Il suo ultimo processore HiSilicon Kirin 970 è utilizzato su una vastità di dispositivi ed ancora oggi, nonostante sia tra i chip più “obsoleti”, riesce a rivaleggiare a testa alta con tutti i prodotti top gamma del momento.

Il prossimo SoC però ha tutta l’aria di essere  davvero cattivo, forse addirittura più cattivo del futuro Apple A12 e Samsung Exynos 9820. Ovviamente prima di affermare una cosa del genere c’è bisogno di fare test approfonditi ed almeno “vedere” il prodotto, ma visto che le dichiarazioni presenti in rete parlano di una potenza doppia rispetto il Kirin 970 dovrebbe essere per forza di cose così.

HiSilicon Kirin 1020 disporrà del doppio della potenza del suo predecessore

Il Kirin 970 di Huawei è stato il primo chipset mobile ad essere dotato di sistema AI. È dotato di una CPU ad 8 Core composta da 4 Core Cortex A73 a 2,4 GHz + 4 Core Cortex 53 a 1,8 GHz. Ha una GPU Mali G72MP12 a 12 core che offre un aumento delle prestazioni del 20% rispetto alla generazione precedente e un aumento dell’efficienza del 50%.

A questo punto non immaginiamo cosa possa proporre questo nuovo Kirin 1020, prima di saperne di più dovremo comunque attendere un pochetto visto che il prossimo chipset che sarà montato anche sul futuro Huawei Mate 20 dovrebbe essere in realtà il Kirin 980.

Via | Anzhuo