htc vive consumer

A poco meno di 10 mesi dal primo modello sperimentale, dal CES 2016 di Las Vegas arriva l’ufficialità del nuovo visore per la realtà virtuale, HTC Vive Pre, un modello rivisto e corretto rispetto al passato, una vera realtà virtuale 2.0 con tante novità frutto dell’esperienza maturata dall’azienda attraverso le varie prove d’uso ed i feedback ricevuti, come chiarito da HTC stessa durante la presentazione.

HTC Vive Pre mostra immediatamente il passo in avanti compiuto dall’azienda, presentando un design decisamente più snello ed attraente rispetto al precedente modello, senza dimenticare il confort, migliorato ulteriormente grazie all’adozione di una morbida spugna per il naso ed una cinghia in grado di restituire una maggiore stabilità al visore una volta indossato.

Una delle novità più importanti del nuovo HTC Vive Pre è però sicuramente la fotocamera posizionata nella parte anteriore del visore e che consente all’utente che indossa il visore di vedere perfettamente l’ambiente reale circostante, permettendo non solo di muoversi senza pericolo nell’ambiente esterno ma anche di interagire con oggetti reali, portando ad un livello davvero innovativo il concetto di realtà virtuale.

Ascoltando i giudizi espressi da coloro che hanno utilizzato la prima versione del visore, HTC ha anche ridisegnato completamente anche i controller di questo Vive Pre, ora maggiormente prominenti e così facilmente individuabili ed utilizzabili senza necessità di essere visti e dotandoli inoltre di un comodo e sicuramente molto apprezzato dai videogiocatori, grilletto a due fasi.

htc vive pre

Il sistema operativo a bordo di questo Vive Pre sarà ancora Steam VR, realizzato da Valve, la cui collaborazione ha portato alla realizzazione di diversi contenuti VR per il visore HTC, da video animati a film, passando per documentari, filmati dedicati al campo medico oltre ovviamente agli immancabili videogiochi.

HTC Vive Pre sarà disponibile già a partire da aprile 2016, ad un prezzo purtroppo non ancora ufficializzato. In attesa di conoscere questo importante dato, in grado di spostare nettamente l’ago della bilancia tra possibile grande successo e prodotto destinato a pochi, vi lasciamo con il comunicato stampa ufficiale rilasciato da HTC poco dopo la presentazione dei nuovi Vive Pre.

Las Vegas, 5 gennaio 2016 – HTC, azienda pioniera nell’innovazione tecnologica, presenta oggi la nuova evoluzione del proprio sistema per la realtà virtuale Vive, compiendo un ulteriore passo verso l’ingresso della realtà virtuale nel mercato di massa. Con Vive Pre, HTC sta mantenendo la promessa di creare esperienze totalmente coinvolgenti in grado di cambiare il modo in cui comunichiamo, ci intratteniamo, impariamo e ci esercitiamo. Ciascun elemento è stato ripensato da zero per fornire migliori comfort e prestazioni. Grazie a miglioramenti fondamentali sia negli elementi visivi, sia nella versatilità, Vive Pre è in grado di creare un mondo senza più limiti.

“Quando abbiamo annunciato Vive, dieci mesi fa, avevamo l’ambizioso obiettivo di cambiare radicalmente – e per sempre – il modo in cui le persone comunicano e interagiscono con il mondo”, commenta Cher Wang, Chairwoman e CEO di HTC. “Da quel momento, Vive ha avuto un’accoglienza estremamente positiva dai media, dal mondo dell’industria, dai consumatori e dalle centinaia di partner e marchi con cui abbiamo lavorato per fornire contenuti di VR stimolanti e dinamici. La promessa della realtà virtuale è rimasta troppo a lungo poco più di una semplice promessa, oggi siamo agli albori di una nuova era. Vive dà vita ad un mondo il cui unico limite è l’immaginazione umana”.

Immergersi nella realtà virtuale con il nuovo visore Vive
Il design rinnovato del casco è stato ideato per offrire un maggior comfort a chi lo indossa, aumentando il senso di immersione nei mondi virtuali creati da Vive. Il casco ora è più compatto ed è caratterizzato da una nuova cinghia che garantisce maggiore stabilità ed equilibrio. Il sistema visivo, migliorato grazie a schermi più luminosi e rifiniture d’immagine, porta ad una maggiore limpidezza e ad un’accresciuta sensazione di realtà. Gli inserti in spugna e le protezioni per il naso all’interno rendono Vive Pre confortevole e sicuro per chi lo utilizza. Vive Pre si adatta facilmente ad una varietà di forme del viso ed è allo stesso tempo compatibile con un diversi modelli di occhiali.

La fotocamera frontale integrata unisce il fisico al virtuale
Vive Pre trasporta elementi del mondo reale nel regno del virtuale. La nuova fotocamera frontale consente di muoversi ancora di più sia all’interno, sia all’esterno del mondo virtuale, introducendo elementi fisici nello spazio simulato. Poter prendere posto a sedere, trovare il proprio drink e continuare la conversazione senza dover rimuovere il casco è solo l’inizio di ciò che è possibile fare con Vive Pre.

Maggiore controllo
Per arricchire l’esperienza VR, i controller di Vive sono stati ridisegnati e potenziati tramite un nuovo assetto ergonomico, bordi ammorbiditi, maggiore stabilità, pulsanti maggiormente definiti e cuscinetti di controllo che garantiscono una più confortevole impugnatura. Il nuovo grilletto a due fasi facilita l’interazione con gli oggetti e produce una risposta sensoriale che attesta l’interazione con il mondo virtuale. I controller sono integrati da batterie polimeriche ricaricabili al litio con sistema di ricarica micro-USB che consente un utilizzo fino a 4 ore con piena carica. Anche i sensori di posizionamento di Vive sono stati ridisegnati e sono ora più compatti, silenziosi e forniscono un migliore tracciamento degli spazi.

Soluzione completa
HTC Vive sarà il primo sistema di realtà virtuale a supportare Steam VR. Creato da Valve, il tracciamento Steam VR e lo Chaperone System sono ora ottimizzati per l’utilizzo con Steam, una delle più grandi piattaforme online di giochi e software per PC, Linux e Mac.

Dare forma all’industria della realtà virtuale
Dall’annuncio di Vive, HTC e Valve hanno lavorato con migliaia di sviluppatori e partner per creare contenuti di VR in un ampio spettro di ambiti; dal gaming ed entertainment fino ai settori healthcare, automotive, commercio e istruzione. HTC e più di 15 partner di Vive presenteranno varie applicazioni di realtà virtuale al CES 2016, mostrando il potenziale di un mondo che va oltre il limite dell’immaginazione. Audi, produttore leader nell’automotive, ha dato vita ad un’esclusiva esperienza di vendita in cui i consumatori possono esplorare i modelli delle auto dei loro sogni grazie alla realtà virtuale, e Dassault Systemes, la 3DEXPERIENCE Company, mostrerà come sta sviluppando il futuro del design del prodotto in 3D attraverso la realtà virtuale. Al CES 2016, HTC presenterà anche il nuovo logo di Vive.

Mentre il lancio di Vive è programmato per aprile 2016, HTC e Valve renderanno disponibili a partire dall’inizio dell’anno 7.000 unità aggiuntive per gli sviluppatori.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteCES 2016: Windows 10 Mobile e Continuum anche sull’automobile
Prossimo articoloCES 2016: presentato Fitbit Blaze, lo smartwatch per il fitness