HTC U 11 senza segreti: GFXBench rivela e conferma la scheda tecnica integrale

    HTC U 11

    Si avvicina mestamente la data di presentazione ufficiale di HTC U 11 (programmata per il prossimo 16 maggio) e con essa sembra quasi chiudersi il cerchio inerente le caratteristiche salienti – in termini hardware e di design – del nuovo top di gamma in salsa 2017 di HTC. Lo smartphone, già individuato nei giorni scorsi presso alcune rinomate piattaforme benchmark come AnTuTu e GeekBench, appare adesso in data odierna all’interno del <<solito>> GFXBench, quasi a voler chiudere il cerchio e mettere il definitivo punto esclamativo sulle sue specifiche hardware.

    La notizia è chiaramente da prender con le <<pinze>> – anche in ragione della possibilità, tutt’altro che remota, di possibili errori di rilevazione commessi dai siti benchmark di riferimento – sebbene in questo caso sia pressoché afferente la similitudine tra le caratteristiche riportate da GFXBench e la mole di indiscrezioni reiteratesi in rete da ormai diverse settimane. Anche in questo caso troviamo pertanto conferme e certezze, che ci permettono di delineare, con moderato ottimismo, quella che sarà la scheda tecnica del prossimo HTC U 11.

    Lo smartphone è raffigurato innanzitutto con un display da 5.5 pollici a risoluzione QHD (2560 x 1440 pixel) con supporto a cinque gesture, fattore quest’ultimo che sembra quasi voler far da richiamo allo <<Squeeze Brilliant>> coniato da HTC a seguito del lancio dell’ormai popolare trailer ufficiale.  La piattaforma hardware verterà invece sulla presenza del processore Snapdragon 835 di Qualcomm (lo stesso, per inciso, incastonato su Sony Xperia XZ Premium, Samsung Galaxy S8 e S8 Plus e Xiaomi Mi6, oltre che di smartphone di nuova generazione come il prossimo OnePlus 5), in coppia con quattro gigabyte di memoria RAM LPDDR4 (in Cina potrebbero essercene addirittura sei), 64 gigabyte di spazio di archiviazione interna espandibile tramite microSD, fotocamera principale da 12 megapixel e fotocamera frontale da 16 megapixel.

    HTC U 11 sarà poi alimentato dal software Android 7.1.1 Nougat, personalizzato ad-hoc mediante una rinnovata ed insolita Edge Sense, necessaria per sfruttare appieno le gesture distintive dello smartphone. Ancora conferme, insomma, in attesa della fatidica presentazione stampa programmata per il prossimo 16 maggio.

     

    VIAGSMArena
    CONDIVIDI