One M8

Windows 10 Mobile è arrivato per i “vecchi” dispositivi in via ufficiale e, con lui, la notizia del mancato aggiornamento ufficiale della major release per alcuni degli smartphone che hanno partecipato al programma Insider. Tra questi figurano i dispositivi della serie Lumia x20 (fatta eccezione per il Nokia Lumia 1520), il Lumia Icon (variante statunitense del Nokia Lumia 930) e HTC One M8 for Windows. Gli ultimi due dispositivi, in particolare, sono un’esclusiva dell’operatore telefonico statunitense Verizon.

Per quanto HTC One M8 for Windows sia dotato di un hardware che consenta a tutti gli effetti il supporto dell’aggiornamento, sembra che questa particolare variante del precedente flagship del colosso taiwanese non riceverà Windows 10 Mobile, nonostante il terminale abbia fatto parte del programma Windows Insider.

One M8

Ricordiamo che stiamo parlando di un dispositivo con a bordo il SoC Snapdragon 801, più recente di quello a bordo di Lumia 1520 e 930, ragion per cui la notizia ha lasciato l’amaro in bocca ai possessori di questo dispositivo che hanno dato fiducia ad HTC.

Un utente su Twitter ha scritto un tweet in cui ha lamentato il mancato aggiornamento sostenendo che non avrebbe più dato fiducia né ad HTC né a Verizon. La risposta dell’azienda non si è fatta attendere ed infatti tramite l’account ufficiale per il supporto di HTC un portavoce ha risposto che la decisione di non includere HTC One M8 tra i dispositivi aggiornabili a Windows 10 Mobile sia stata di Microsoft.

Ci sentiamo di prendere con le pinze questa affermazione per diversi motivi. Innanzitutto altri dispositivi di terze parti con caratteristiche hardware inferiori hanno ricevuto l’aggiornamento ufficiale, inoltre Microsoft supporta attivamente uno smartphone nativo Android (Xiaomi Mi 4) che ha a bordo lo stesso identico SoC di HTC One M8 e sembrerebbe abbastanza inverosimile che venga supportato un dispositivo “acquisito” più di un dispositivo Windows nativo.

Molto probabilmente la risposta di HTC si riferisce al mancato supporto futuro dello smartphone all’interno del programma Insider per le build Redstone. È probabile che a non voler aggiornare HTC One M8 sia Verizon e ciò spiegherebbe anche il mancato aggiornamento di Lumia Icon.

Qualunque sia la realtà, il disagio per i possessori di questo dispositivo rimane il medesimo. Al momento l’unica via di ottenere Windows 10 Mobile rimane il programma Windows Insider, con tutti i problemi di instabilità che ne conseguono. Dopo l’aggiornamento a Redstone il dispositivo subirà le stesse sorti dei Lumia con hardware datato, salvo ripensamenti del responsabile, chiunque esso sia davvero.

Via

CONDIVIDI
Articolo precedenteLe specifiche HTC 10 confermate da GFXBench
Prossimo articoloiOS 10 forse migliorerà le app native di iPhone e iPad