3d illustration of a silver and green HTC logo sitting in a puddle of silver liquid on a gray reflective surface

Con lo svilupparsi di Android Marshmallow nelle varie versioni, i numerosi produttori cercano di mantenere più o meno aggiornati i propri dispositivi, specialmente se si trattano di terminali dall’hardware particolarmente curato o di fascia alta. Nello specifico parliamo di HTC Desire Eye, terminale caratterizzato dall’ottimo hardware, costruzione eccellente ma purtroppo un prezzo di vendita che ne ha limitato molto la diffusione.

Desire Eye, per coloro che non lo conoscono bene , è dotato di un display da 5.2 pollici con risoluzione FullHD, processore Snapdragon 801 con GPU Adreno 330, doppia fotocamera da 13 Megapixel con dual led flash (sia all’anteriore che al posteriore) ed i classici altoparlanti BoomSound tipici di HTC. Il terminale, secondo un tweet di Llab Too Fer, noto sviluppatore e divulgatore di notizie circa la casa taiwanese, specifica come nel corso del 2016 (senza quindi fornire date) Desire Eye riceverà Android 6.0.1 Marshmallow con tutte le migliorie del caso (dalle patch Google alla funzionalità Doze) oltre all’upgrade della Sense alla versione 7.0 .

Una lieta conferma per tutti i possessori o coloro che sono interessati all’acquisto del terminale che, nonostante l’hardware apparentemente non freschissimo, è tutt’ora in grado di assicurare prestazioni ottime.

  • Davide Della Vecchia

    lo schermo e di 5,2 pollici