htc desire 820

La casa produttrice HTC durante il suo evento all’ IFA 2014 di Berlino di stamattina ha concentrato tutti i suoi sforzi per presentare al pubblico presente il tanto vociferato HTC Desire 820, il primo della gamma ad avere a bordo la CPU targata Qualcomm Snapdragon 615 con otto core a 64 bit.

HTC Desire 820: dopo la sua presentazione ufficiale all’ IFA arrivano già i primissimi benchmark

Ovviamente la curiosità su questo nuovo dispositivo di HTC è altissima; che prestazioni offrirà rispetto a tutti i suoi predecessori usciti fino ad oggi sul mercato? A dare una risposta concreta ci ha pensato un’ altra foto di alcuni test benchmark di GFXBench,dove viene messo a confronto questo HTC Desire 820 con i suoi più temibili avversari. Da segnalare che questo benchmark è stato fatto su un prodotto di prova, quindi può avere risultati differenti per il modello definitivo..

Questo HTC Desire 820 non supporta Android KitKat 4.4

Un’ altro aspetto da non trascurare, ancora più importante del primo citato sopra, riguarda la piattaforma mobile utilizzata, ci teniamo a ricordarvi come il nuovo processore installato su questo smartphone non sfrutti a pieno Android KitKat 4.4, pensato per processori a 32 bit e che bisognerà dunque attendere l’uscita di Android L per vedere le sue reali potenzialità. Per ora, non dobbiamo fare altro che accontentarci di quanto visto considerando anche che i risultati sono davvero ottimi.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteLumia denim, il prossimo firmware per Lumia arriverà nel Q4 2014
Prossimo articoloSostituzione gratuita dei Nexus 5 danneggiati da parte di Google?