specifiche HTC 10 nuovo smartphone Android di HTC

La marcia di avvicinamento verso HTC 10 prosegue mestamente, tra indiscrezioni ed informazioni pronte a scandire pregnante l’attesa per il nuovo smartphone HTC top di gamma. Apparso ancora una volta in rete, ad un tiro di schioppo dalla presentazione ufficiale – che avrà luogo domani 12 aprile nel corso di un evento stampa peraltro visibile in streaming – nella sua colorazione nera. Nessuna variazione degna di nota o dettagli ulteriori, bensì ulteriori conferme circa l’aspetto meramente estetico, che farà da rimando a due smartphone HTC già presenti sul mercato: il nuovo corso HTC A9, per quanto riguarda la parte frontale, e la vecchia ed apprezzata gamma One M, se focalizziamo invece l’attenzione sul posteriore; i materiali, invece, riprenderanno la solita certosina costruzione in metallo.

Non dovrebbero dunque esserci grosse sorprese relativamente alle caratteristiche salienti del nuovo smartphone HTC top di gamma, in pratica svelato in tutte le sue sfaccettature. Ad incominciare dal display di tipo Super LCD da 5.1 pollici di diagonale a risoluzione QHD (2560 x 1440 pixel), incastonato dentro una scocca in metallo nella quale troverà posto il processore Qualcomm Snapdragon 820 (quad-core a 64bit con processo produttivo 14 nanometri e frequenza di clock da 2.2GHz), accoppiato con la scheda grafica Adreno 530, 4 gigabyte di memoria RAM LPDDR4, 32 gigabyte di spazio di archiviazione interno e batteria da 3.000mAh. Il fiore all’occhiello – come peraltro sottolineato a più riprese dalla stessa HTC, a mezzo di alcuni e roboanti teaser – sarà tuttavia il comparto multimediale: il produttore taiwanese ha scelto il sensore Sony IMX377 da 12 megapixel (di tipo Ultrapixel 2, in ragione della dimensione di pixel da 1.55 micron), impreziosito da messa a fuoco laser e stabilizzatore ottico d’immagine, mentre frontalmente spiccherà una fotocamera da 5 megapixel; la parte audio di HTC 10, invece, farà leva su una versione Hi-Fi di BoomSound.

Il nuovo smartphone HTC top di gamma, strutturato secondo i paradigmi dell’interfaccia proprietaria HTC Sense 8 (Android Marshmallow 6.0.1), dovrebbe esser accoppiato con un programma di protezione contro urti e danni accidentali, offerto a tutti coloro i quali acquisteranno HTC 10 presso il sito web ufficiale; il debutto invece è segnato per l’inizio di maggio, contestualmente alle prime spedizioni dei pre-ordini.

via