Uscita HTC 10 dispositivo HTC

HTC 10 sarà il nome commerciale di quel che abbiamo già in parte conosciuto sotto il nome di HTC One M10. Un cambio di rotta importante per il prossimo smartphone Android top di gamma del produttore taiwanese, chiamato a risollevarsi a seguito dei non troppo felici risultati finanziari e, per converso, a guerreggiare contro i più recenti competitor Samsung Galaxy S7 e LG G5. HTC vuol fare le cose per bene ed a tale stregua le novità portate in dote dal suo atteso flagship saranno diverse: componentistiche hardware di prim’ordine, come ribadito nell’articolo di oggi, ma anche e soprattutto la solita certosina attenzione al lato squisitamente estetico.

Già, perchè HTC 10 condenserà il meticoloso lavoro di design messo in atto dal produttore taiwanese con i precedenti smartphone della gamma One M, prendendo altresì in prestito le linee guida inaugurate con il più recente HTC One A9. Un render ufficiale, mostrato in data odierna a mezzo Twitter dal <<solito>> Evan Blass (@evLeaks), mette in evidenza questa compenetrazione tra il vecchio ed il nuovo che avanza: lo smartphone Android di HTC in debutto sarà infatti impreziosito da una parte posteriore in metallo (simile nelle sue movenze al vecchio ed apprezzato One M7), e da un profilo frontale nel quale sembra invece evidente l’influenza estetica del nuovo One A9.

Una promiscuità che, al netto del nome HTC 10 – una svolta rispetto al reiterato lancio di dispositivi contrassegnati dalla dicitura One M – mostra una certa continuità con quanto strutturato in questi anni. L’azienda attiva a Taiwan ha promesso miglioramenti ulteriori al comparto fotografico, un fattore che comunque andrà armonizzandosi con specifiche hardware pressoché fedeli alle novità Android del 2016 (Samsung Galaxy S7, LG G5 e la schiera di smartphone che debutteranno in questi mesi): processore Snapdragon 820, 4 gigabyte di memoria RAM LPDDR4 e slot USB Type-C, tanto per citare alcune componenti accreditate ad esser presenti nella scheda tecnica del device. Non resta quindi che attendere nuove informazioni legate alla sua ufficializzazione ed alla data di immissione sul mercato per comprendere le strategie di HTC relative all’anno in corso.

via