HP Spectre x360

HP Spectre x360 fa la voce grossa al CES 2017 di Las Vegas in ossequio all’ufficializzazione della particolare versione da 15.6 pollici di diagonale a risoluzione 4K (3840×2160 pixel, spalmati in una densità di pixel per pollice pari a 282ppi) e luminosità di 340 nits. Un salto indubbiamente marcato, che fa il paio con un inevitabile incremento della batteria, che adesso è da 79 watt (contro i 63 watt del modello attualmente in commercio), così da controbilanciare – almeno sulla carta, in attesa dei riscontri pratici – una risoluzione importante e gravosa in termini di consumi.

La filosofia del notebook HP resta insomma la medesima, ma le migliorie <<sotto il cofano>> sono comunque tangibili. Il produttore ha infatti pensato bene di aggiornare la scheda tecnica del portatile di fascia alta, mantenendo la configurazione dual-core del processore e sfruttando, per converso, l’apporto dei nuovi chipset Kaby Lago di Intel. Il salto più evidente riguarda il comparto grafico, affidato ad una Nvidia GeForce 940MX. Il modello intravisto al CES 2017 di Las Vegas poggia sulla presenza del processore Core i7-7500U, in cppia con 16GB DDR4, 256 GB PCIe NVMe M.2 SSD, e scheda grafica Nvidia 940MX con 2GB di memoria GDDR5.

Il rinnovato HP Spectre x360 da 15.6 pollici offre valide soluzioni per quel che concerne gli ingressi e le porte messe a disposizione. Spiccano a tale stregua 3 porte Thunderbolt con pieno supporto al trasferimento di dati, e DisplayPort 1.2. Una porta HDMI è invece l’unica uscita video dedicata, e non c’è una alcun jack audio da 3.5 millimetri; rimosso il lettore di schede SD, presente invece sul modello dello scorso anno.

La disponibilità sul mercato di HP Spectre x360 da 15.6 pollici è prevista durante le prossime settimane nella colorazione Ash Silver, con un prezzo di partenza di 1,280 dollari. A conti fatti un aumento di 130 dollari rispetto allo scorso anno.

via

CONDIVIDI
Articolo precedenteSynaptics: arriva il sistema di accesso mobile biometrico multifattoriale
Prossimo articoloNioh potrebbe arrivare anche per PC