La casa di produzione statunitense HP, ha dato conferma riguardo l’acquisto della sezione stampanti della coreana Samsung. Un passo in avanti che porta la società a rafforzare e consolidare oltremodo il suo mercato.

Samsung vende il comparto stampanti ad HP, le trattative.

Stando a quanto dichiarato da Enrique Lores – presidente della sezione Imaging e stampa della società HP – le trattative dovrebbero concludersi nell’arco di un anno. Inoltre, l’acquisizione comporta lo scorporo della società di Palo alto in due divisioni:

  • Hp Inc., che si occuperà di hardware e stampanti;
  • Hewlett Packard Enterprise, che si occuperà di software e servizi.

Sebbene il mercato delle stampanti, nell’ultimo trimestre, risulti in calo del 4% nelle vendite, la decisione presa dell’HP Inc. non deve risultare un passo falso. Difatti, l’azienda acquisirà al contempo in dote circa 6000 dipendenti specializzati sul quale contare e ben 6500 brevetti riguardo le tecnologie di stampa, in particolar modo per le fotocopiatrici laser. Questo, una volta per tutte, potrebbe segnare la definitiva vittoria dell’azienda sulla rivale Xerox.

Inoltre, con l’investimento di 1,05 miliardi nell’acquisto, HP Inc. potrebbe riuscire a consolidarsi ancora di più e porre freno alla spietata concorrenza mossa dalle aziende Epson e Canon. Insomma, un acquisto da una parte ed una cessione dall’altra, che potrebbero fare la fortuna di entrambe le aziende: la Samsung, in questo modo, riuscirebbe a concentrarsi esclusivamente sulla produzione di smartphone, tv, indossabili e hardware; l’HP, avrebbe le carte in regola per riuscire a diventare un vero e proprio colosso a 360° nel campo dei PC e relative periferiche hardware.

Via

CONDIVIDI
Articolo precedenteiPhone 7, le batterie saranno da 1.900mAh e 2.900mAh
Prossimo articoloCoolicool anniversario: offerte smartphone e sconti per 3 giorni