Honor 10, prevista modalità di riconoscimento delle scene

Honor 10, prevista modalità di riconoscimento delle scene

Honor è pronta a svelare il suo nuovo smartphone Android di punta, conosciuto finora sotto l’appellativo commerciale di Honor 10. La società cinese ha in programma un evento stampa durante il corso del 19 aprile prossimo, decisivo a questo punto per ufficializzare le caratteristiche di un dispositivo che strizzerà l’occhio, seppure ad un prezzo di listino sensibilmente più basso, alla nuova gamma P20 inaugurata di recente da Huawei.

Il nuovo smartphone Honor sarà probabilmente dotato di uno schermo da 5.8 pollici a risoluzione Full HD+ con annessa controversa “tacca” (o notch, tanto per intenderci) sul frontale, mentre non è in discussione l’implementazione del processore proprietario HiSilicon Kirin 970 (impreziosito dalla presenza dell’unità di elaborazione neurale, necessaria per sfruttare il concetto cardine di Intelligenza Artificiale) e un comparto fotografico strutturato secondo i paradigmi di due sensori principali rispettivamente da 12 e 20 megapixel.

Honor 10 prenderà comunque in prestito alcune delle peculiarità distintive tipiche di Huawei P20 e il rimando va inteso proprio verso il comparto fotografico. Come anticipato in esclusiva da un documento in possesso del solito e affidabile XDA Developers, Honor introdurrà una particolare “modalità di segmentazione dell’immagine semantica”, con l’evidente obiettivo di riconoscimento delle scene e, di conseguenza, migliorare la qualità degli scatti, parametrando e affinando la fotocamera a seconda delle varie situazioni di utilizzo e contesti di riferimento. In particolare, il nuovo smartphone Honor sarà infatti in grado di rilevare “animali domestici, neve, spiaggia” e altri scenari che riteniamo esser afferenti alle innovazioni software di Huawei P20; tra le altre cose, la nuova tecnologia della fotocamera avrà il merito di rilevare più scene nella stessa immagine e applicare diversi filtri simultaneamente. Come precisato dalla fonte, la tecnologia in questione andrà infatti ad analizzare i contorni di una data immagine (come il cielo, le piante, l’acqua o le persone) così da identificare la loro posizione e applicare il giusto filtro a ciascun soggetto.

Si tratta comunque di una particolarità del tutto in linea con il concetto cardine dell’Intelligenza Artificiale, sorretta dalla presenza della NPU (unità di elaborazione neurale) del processore HiSilicon Kirin 970 incastonato proprio anche all’interno di Honor 10.

FONTE: XDA Developers