helio x20 mediatek

Helio X20 sarà il prossimo Soc top di gamma di Mediatek, disponibile sul mercato a a partire, molto probabilmente, dalla fine di Marzo. Alcuni rumors, però, parlano di alcuni problemi di surriscaldamento, prontamente smentiti dalla società.

Il prossimo processore Helio X20 è stato preso d’assalto da diversi rumors che lo etichettano come “flop” sotto diversi aspetti. Infatti, se qualche giorno fa è trapelata la notizia (non confermata) di una possibile esclusione di tale Soc nei dispositivi futuri di HTC, Xiaomi e Lenovo, sembra che il top di gamma Mediatek soffra anche di problemi di surriscaldamento, portando la compagnia taiwanese ad intervenire e pronunciarsi sulla questione. Attraverso il profilo social Weibo, Mediatek ha affermato che Helio X20 non presenta nessun tipo di surriscaldamento, elencando al contempo diverse caratteristiche di punta che lo escluderebbero completamente da questo problema.

Infatti, qual’ora dovessero presentarsi eccessivi aumenti di temperatura, l’Helio X20 è in grado di “spegnere” 2 core (Cortex A-72) dei 10 core attivi, portando il dispositivo all’utilizzo di 8 core (Cortex-A53). In sostanza, una soluzione che prende come esempio il lavoro svolto sullo Snapdragon 810 da OnePlus (Oneplus 2), senza però “castrarne” le frequenze operative.

C’è dunque da preoccuparsi? Secondo quanto detto, non dovrebbero esserci problemi, ma è sempre buona cosa rimanere con il beneficio del dubbio per non restare “scottati”.

CONDIVIDI
Articolo precedenteLG 360 VR, la realtà virtuale secondo LG?
Prossimo articoloScaricare Need for Speed Most Wanted per PC gratis grazie ad EA