Hazy Rom

Già conosciuto come BigRom o Twixkat , hanno subito un cambio nominale,  ma la novità è che già dall’avvio troveremo una ROM AOSP, ( Android Open Source Project) in altre parole ciò che google rende disponibile ai download, molto diversa dalla solita sia per quanto concerne la personalizzazione ma anche la grafica e le rispettive app.  All’interno della Rom vi sono tre applicazioni completamente rinnovate,  tra cui Hazy Voice che non è altro che un ‘assistente vocale, ancora da perfezionare, troviamo poi l‘Hazy Light vale a dire l’app che ha la funzione di illuminare, meglio conosciuta come torcia, e infine l’Hazy Walls che riguarda la personalizzazione di sfondi.

Cosa dobbiamo considerare?

hazy rom android

Una dovuta precisazione è che la Rom è ancora al suo primo stadio, quello alpha, la seconda versione uscita da pochissimi giorni per il momento supporta solo Samsung S3 e LG Nexus 4 e 5. Nonostante questa fase non proprio perfetta, sembra comunque promettere nella sua parte grafica che sembra essere all’avanguardia, così come si vede nelle impostazioni con icone originali e coloratissime come ad esempio quella del Browser e dei messaggi. Possiamo concludere che nonostante qualche lacuna, ci sono buone speranze future, infatti anche se presenta pochissime personalizzazioni, sembrano essere tutte fatte bene, grafica che tra l’alto si attiene ai canoni Android con l’aggiunta di applicazioni originali. Per il momento possiamo dire che in uno scenario in cui i firmware sembrano essere fatti letteralmente in stile copia e incolla, questo almeno si distingue per qualche accenno di originalità, sicuramente migliorabile nel tempo.