jailbreak

Ecco una guida rapida e veloce su come eseguire il Jailbreak per iOS 8.1.2 su i diversi dispositivi Apple.

Spesso, gli utenti più smanettoni, soffrono di una profonda malattia conosciuta come “sindrome della monotonia da iPhone”. Certo, si sa, l’ecosistema Apple per quanto sia affidabile è decisamente chiuso ad ogni tipo di personalizzazione, per questo  molti sottopongono il proprio iDevice ad una cura molto efficace chiamata Jailbreak.

Oggi lo staff di KeyforWeb.it  vi viene in aiuto e vi propone una semplice guida  per effettuare il Jailbreak per iOS 8.1.2, oppure con OS 8.0, 8.1, 8.1.1

 Ecco la lista dei terminali compatibili:

  • iPhone 6 Plus
  • iPhone 6
  • iPhone 5s
  • iPhone 5c
  • iPhone 5
  • iPhone 4S
  • iPad 2
  • iPad 3
  • iPad 4
  • iPad Air
  • iPad Air 2
  • iPad mini
  • iPad mini 2
  • iPad mini 3
  • iPod touch 5G


Il vostro dispositivo rientra nella lista? Bene iniziamo allora con la procedura di sblocco.

  • Per prima cosa disattivate il codice per lo sblocco del device (se impostato) e disabilitate anche la funzione Trova il mio iPhone (se ovviamente è attivata).
    Per disattivare queste funzioni andate su “Impostazioni – > Touch ID e Codice di Sicurezza” oppure solo codice di sicurezza, invece per disattivare “trova il mio iPhone” andate su “Impostazioni – > iCloud -> Trova il mio iPhone” e disattivate la spunta. Per una buona riuscita del processo vi consigliamo di aggiornare il vostro dispositivo all’ultima versione del firmware.
  • Scaricate il programma per Windows TaiG. Qui di seguito il link diretto www.taig.com.
  • Collegate il vostro dispositivo Apple al computer con il cavo USB ed eseguite il programma TaiG. In automatico il programma riconoscerà il firmware  presente nel dispositivo.
  • Rimuovete la seconda spunta e lasciate invece quella per l’installazione di Cydia. (come vedete nell’immagine)
  • Cliccate su Jailbreak e attendete che la procedura di sbocco sia terminata sia terminata.

Bene Il vostro iDevice è sbloccato ora non vi resta che controllare che sia presente l’cona di Cydia, dalla quale potrete cominciare ad aggiornare i pacchetti, dopo di che il dispositivo si riavvierà. Buon divertimento.

Lo staff di KeyforWeb.it non si assume nessuna responsabilità in caso di problemi, brick o quant’altro possa accedere al vostro dispositivo in quanto si sta procedendo di propria volontà all’installazione di un custom firmware.