Grace UX

Sono passati circa due mesi dalle prime voci che vedevano impegnata Samsung nella realizzazione di un ulteriore dispositivo di fascia bassa, che potrebbe costituire un aggiornamento della gamma Galaxy Grand Prime, un terminale lanciato circa due anni fa. Samsung Galaxy Grand Prime 2016 ha già ottenuto la certificazione per le reti Wi-Fi ed è comparso di recente sui database dell’ente FCC. Oggi, un nuovo leak sul terminale, il manuale per l’utente, è emerso in rete e mostra l’interfaccia grafica del dispositivo, ovvero la Grace UX, introdotta con Galaxy Note 7.

Da quanto abbiamo avuto modo di vedere fino a questo momento, non c’è nulla di rilevante in Samsung Galaxy Grand Prime 2016. Si tratta di un dispositivo di fascia bassa e le specifiche a bordo rendono l’idea di cosa questo indichi: display da 5 pollici con risoluzione HD, CPU con clock a 1.4 GHz accompagnato da 1.5 GB di memoria RAM ed un comparto fotografico da 8 MP per il sensore principale e 5 MP per la fotocamera anteriore.

Il manuale utente mostra la nuova Grace UX a bordo del dispositivo. L’interfaccia è basata su Android 6.0.1 Marshmallow e offre funzionalità per i selfie, il risparmio energetico, la gestione dei file, il Game Tools, il Multi Window e molto altro.

Non ci resta che attendere ulteriori informazioni sul debutto di questo entry-level.