Ford-GT-Gorilla-Glass

La tecnologia è sempre più nella nostra vita e non parliamo solamente di TV, smartphone o tablet, anche le nostra auto, pian piano, cominciano ad essere sempre più tecnologiche. Dai sensori di parcheggio alla fotocamera posteriore, passando per i sensori anti tamponamento ecc. Siamo solo all’inizio, le vetture saranno sempre più hi-tech ed ora anche la Corning, anche l’azienda leader per la creazione del famoso Gorilla Glass, entra nel settore automobilistico.  La Ford GT Supercar, un  prototipo che verrà lanciato nel 2017 dalla società americana, sembra aver adottato il parabrezza anteriore e il lunotto posteriore, fornito dalla stessa Corning e con lo stesso processo produttivo impiegato sugli smartphone.

Il Gorilla Glass è un vetro realizzato di un materiale alcalino-alluminosilicato ed è progettato per essere sottile, leggero e resistente. Viene prodotto con un processo chimico che comporta, in uno stato di compressione, uno scambio ionico degli ioni di sodio con gli ioni di potassio più grandi del 30% immersi in un bagno fuso di nitrato di potassio ad una temperatura di 400 °C.

Un vetro leggero e resistente allo stesso tempo.

La società automobilistica ha rilasciato alcune parole di soddisfazione riguardo al questo progetto, dicendo:

Il parabrezza Gorilla Glass realizzato dalla collaborazione fra Ford e Corning che verrà utilizzato sia sul parabrezza che sul cofano posteriore della Ford GT Supercar, contribuirà ad una migliore gestione del veicolo, al miglioramento dell’efficienza energetica e alla riduzione del rischio di rottura del vetro.

Sarà una collaborazione isolata o anche altre case automobilistiche intraprenderanno la strada presa dalla Ford?

CONDIVIDI
Articolo precedenteNvidia SHIELD tablet K1 con Android 6.0
Prossimo articoloSamsung Galaxy S7, arrivo previsto a Marzo 2016