Google vuole gli ingegneri Apple dalla sua parte

Google vuole gli ingegneri Apple dalla sua parte

Secondo un recentissimo rapporto pubblicato da The Information pare che Google stia applicando ogni tattica per riuscire a migliorare la sua forza lavoro sui chip di nuova generazione. Sotto questo punto di vista Apple è molto più avanti, basta vedere cosa è capace di fare il nuovo Apple A11 Bionic. Ecco perché la casa vuole quindi i migliori talenti della società californiana dalla sua parte.

Google vuole i talenti di Apple

The Information riporta che Google ha già assunto diversi talenti chiave di Apple come il famoso designer di chip John Bruno. Quando lavorava per Apple Bruno era responsabile del gruppo di analisi del silicio. All’interno del suo curriculum poi la figura ha sempre lavorato per aziende note, come AMD. E’ stato infatti uno degli sviluppatori principali dei SoC Fusion per la piattaforma PC.

Non è la prima volta che accade è nemmeno l’ultima. In passato fu infatti anche assunto Manu Gulati, un ingegnere che ha lavorato per otto anni alla Apple, è stato determinante nello sviluppo della serie A di chip della società, oggi tra i chip mobile più potenti al mondo. La casa sta quindi preparando qualcosa di davvero grande per il futuro e non vuole assolutamente essere seconda a nessuno.

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: