google foto

Non c’è niente di peggio che cercare di scattare una foto o girare un video e scoprire che non è possibile perché siamo a corto di spazio di archiviazione disponibile. Google è a conoscenza del problema che affligge molti utenti ed è per questo che la società ha offerto per molto tempo uno spazio di archiviazione illimitato gratuito tramite la sua app Google Foto.

Oltre a fornire lo spazio di archiviazione illimitato, l’app fornisce libero accesso alle opzioni di accesso su foto e video che sono già sottoposti a backup nel cloud, da qui infatti possono essere richiamati anche nel caso siano stati rimossi dal dispositivo. Infatti, saremo ancora in grado di accedere e scaricare questi in qualsiasi momento, fino a quando il dispositivo sarà connesso a Internet (sia via Wi-Fi o una rete mobile cellulare). Quando l’app nota che lo spazio libero disponibile sul vostro telefono o tablet è ridotto, richiede automaticamente se si desidera recuperare lo spazio di archiviazione, ma è anche possibile attivare la funzione manualmente dal menu Impostazioni dell’app.
Per mostrare quanto sia Google foto sia utile attraverso le sue funzioni, BigG ha recentemente rilasciato un breve video pieno di foto che che non è stato possibile salvare. Se si utilizza l’app Foto, però, non ci si deve preoccupare di questo, come il video stesso dimostra:

La popolarità dell’app è dimostrata dal tasso di adozione che ammonta a 200 milioni di utenti ed oltre, anche se c’è ancora modo di crescere. Non è esclusivo per Android ma ha il vantaggio di presentarsi tale e quale anche su iOS per iPhone e iPad.

VIA

CONDIVIDI
Articolo precedenteChrome 53 Beta, API PaymentRequest permette i pagamenti nativi via browser
Prossimo articoloVodafone e CHILI: migliaia di film presto disponibili sulla Vodafone TV box