google patent

 

Qualunque utente che abbia inventato e brevettato qualcosa, potrà proporlo sul sito Google e fissarne il prezzo.

L’azienda americana apre un portale sperimentale che consentirà agli inventori di tutto il mondo, di proporre le proprie creazioni al gigante californiano e metterle in vendita.
L’innovativa operazione si svolgerà dall’8 al 22 maggio:  Google esaminerà tutti i brevetti ed entro un mese, e dopo una attenta valutazione, acquisterà quelle più interessanti e meritevoli. Il sito sperimentale è previsto all’interno del programma Patent Purchase Promotion: l’intenzione è quella di tenere lontane quelle entità non produttive che sfruttano i brevetti per ottenere licenze e royalty , e gestire direttamente le compravendite delle invenzioni che potrebbero da una parte premiare le qualità di creazione degli utenti, e dall’altra fruttare parecchi introiti a Big G, il tutto evitando alle aziende di imbattersi in battaglie legali lunghe e dispendiose.

google pagent

Chiunque quindi avrà tempo fino al 22 maggio per presentare le proprie idee, dopo di che Google terrà in considerazione tutti brevetti più interessanti entro il 26 giugno prossimo. Chissà se anche le vostra idee, diventeranno un progetto per le tecnologie future…

CONDIVIDI
Articolo precedenteNokia N1 ha ufficialmente debuttato in Taiwan
Prossimo articoloGli smartphone del futuro riconosceranno anche le orecchie