Google, test riservati del prossimo OS Fuchsia su Pixelbook

Google, test riservati del prossimo OS Fuchsia su Pixelbook

Secondo alcune indiscrezioni stanno proseguendo i test del prossimo Sistema Operativo di Big G che negli intenti del colosso del web dovrebbe essere rivolto principalmente al mercato PC ed è internamente codificato con il nome di Fuchsia.

Nel dettaglio Google starebbe testando il nuovo OS sul Pixelbook, il laptop originale di Big G che sebbene non abbia riscosso grandi successi di vendita e di cui sono circolate indiscrezioni su una possibile cessazione a livello di distribuzione commerciale, rappresenta comunque la punta di diamante del possibile approdo del gigante del Web in ambito PC.

Originariamente pensato per il mercato dell’IoT (Internet of Things) e dei dispositivi indossabili, per il futuro Sistema Operativo di Google sarebbero emerse piani molto più ambiziosi rispetto a quelli originali.

Basato su un nuovo microkernel di sistema differente sia rispetto a quello Linux sia rispetto a quelli utilizzati per Chrome OS e Android, alcuni ipotizzano che il nuovo Fuchsia potrebbe aver preso il posto di quel project “Andromeda” che non ha mai visto la luce nell’intento di far convergere le piattaforme Android e Chrome OS in un unico Sistema Operativo.

Per dovere di chiarezza occorre ricordare che “Andromeda” è anche il nome in codice del dispositivo mobile in sviluppo nei laboratori Microsoft e che chiaramente nulla ha a che vedere con l’OS in sviluppo da Big G.

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: