Swift

Quando Swift è diventato Open Source, l’interesse di molte aziende di grande rilievo tra cui Google, Facebook ed Uber nei confronti del nuovo linguaggio di programmazione sviluppato da Apple è cresciuto esponenzialmente, tanto che secondo alcune fonti Google starebbe considerando di adottare Swift come principale linguaggio di programmazione alla base di Android.

Sempre secondo le fonti, Swift non andrebbe a rimpiazzare totalmente Java, almeno inizialmente. L’ipotesi sembra del tutto plausibile, soprattutto in virtù di tutti i contenzioni legali che vedono Google contro Oracle proprio a causa dell’utilizzo della tecnologia Java all’interno del sistema operativo mobile della casa di Mountain View. Inoltre, essendo Swift open source, Google potrebbe adottarlo su Android senza snaturare la natura open che lo contraddistingue.

Swift

L’ipotesi, per quanto plausibile, potrerebbe all’insorgere di innumerevoli problematiche. Swift non è infatti pensato per sostituire Java e Google dovrebbe riscrivere tutte le sue librerie standard per supportare il nuovo linguaggio e molte API dovrebbero essere riscritte da zero.

La cosa comunque non è affatto impossibile, infatti uno sviluppatore di Roman Goyet è riuscito ad eseguire codice Swift su Android con successo. L’esperimento fu fatto quando il linguaggio non era ancora open source utilizzando l’NDK di Android, che permette ad altri linguaggi di essere implementati su Android. Ora che Swift è open source e con il supporto di Google, le app Android non avrebbero bisogno di quel toolkit per essere compilate ed eseguite.

Google starebbe considerando anche Kotlin come alternativa, un linguaggio orientato alla sicurezza. Il linguaggio sarebbe anche più adatto perchè funziona esattamente nello stesso ambito di Java ma pare non sia la prima scelta in quanto molto lento nella compilazione.

Insomma, Google potrebbe effettivamente ripetere i propri sforzi fatti con Java. Se l’azienda di Mountain View fosse abbastanza motivata, sarebbe assolutamente possibile realizzare questa transazione con tutti i vantaggi che ne conseguono.

  • Yuri Blanc

    “Kotlin come alternativa, un linguaggio orientato alla sicurezza”. Che cosa significa? Kotlin è un linguaggio per la JVM, quindi un interop in Java, che non ha niente a che vedere con la sicurezza informatica. Il fatto di essere “type safe” significa che è ancora più tipizzato di quanto non lo sia java, inoltre semplifica il lavoro in quanto con un semplice ? dopo la dichiarazione di un reference e prima dell’invocazione di un metodo si può evitare un NullPointer. Non avete chiaro di cosa parlate