Google spedisce un Pixel 2 che non passa il controllo qualità

Google spedisce un Pixel 2 che non passa il controllo qualità

Tra problemi al display e strani suoni, Google non sembra aver iniziato con il piede giusto questa esperienza con i nuovi Pixel 2 e Pixel 2 XL. I due terminali che si propongono come due dei migliori smartphone Android in commercio sono nel bel mezzo di un acceso dibattito che, sfortunatamente per Google, non sembra calmarsi.

Sul Reddit dedicato a questi device, un utente ha postato una foto che ritrae il suo Pixel 2, ancora nella scatola, in parte coperto da un cartoncino direttamente proveniente dal controllo qualità. Sul cartoncino sono scritti tutti i possibili problemi che il device può avere: tra le voci quella che indica “Cosmetic Damage” è cerchiata, sinonimo che il device in questione potrebbe non aver passato, per esempio, uno scratch test.

Guardando bene l’immagine si nota poi che, effettivamente, il device presenta dei graffi nella parte bassa, visibili anche con le pellicole d’imballaggio ancora presenti. Google ha subito notato l’accaduto ed ha proposto all’utente un cambio, gratuito ovviamente, del Pixel 2 più una gift card da 10$ di credito Play Store.

pixel 2 controllo qualità

Nonostante la pronta risposta di Google, l’azienda sembra aver commesso un grave errore che alimenta inevitabilmente le recenti voci sul telefono: non una tragedia, molto probabilmente l’unico caso di questo tipo che vedremo, ma comunque un errore che non dovrebbe mai succedere.

Chi incolpare?

Tecnicamente HTC produce fisicamente i terminali, ma Google, grazie alla campagna pubblicitaria, ha fatto chiaramente capire che questi Pixel 2 sono smartphone “made in Google“. Alcuni incolpano HTC, altri preferiscono attribuire la responsabilità alla grande G, attribuendole, oltre ai meriti, anche le colpe.

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: