google maps

Google ha deciso di sfidare apertamente Trip Advisor, il più famoso dei portali web di viaggi, che pubblica le recensioni degli utenti riguardo hotel, ristoranti e attrazioni turistiche, presentando il servizio Guide Locali per Google Maps, un servizio che consentirà di trovare ristoranti, bar, locali, alberghi e molto altro, basandosi sulle recensioni di altri utenti, incentivati a pubblicare le proprie opinioni dagli interessanti premi messi a disposizione da Google.

L’idea di Google, riprende proprio quanto fatto da tempo da siti come Trip Advisor: con Guide Locali per Google Maps si cercherà di creare una community internazionale che permetterà di conoscere i luoghi, le attrazioni e tutte le attività commerciali di rilievo, intorno alla posizione dell’utente ed a differenza dei diretti concorrenti, ricompensando con vari premi chi fornirà il proprio contributo, realizzando recensioni in base alle proprie esperienze.

Come funziona Guide Locali per Google Maps

Accedere alla comunità di Guide Locali per Google Maps è semplice: dopo la registrazione, basterà scaricare l’ultima versione di Google Maps su Android e iPhone ed ogni volta che si offrirà il proprio contributo per migliorare un luogo su Google Maps, avrete la possibilità di avvicinarvi al livello successivo di vantaggi: dall’accesso anticipato a nuovi prodotti a concorsi ed eventi esclusivi, spazio di archiviazione extra su Google Drive e molto altro.

Guide Locali

Anche guadagnare punti e ottenere nuovi vantaggi è estremamente semplice: potete scrivere la recensione di un luogo, caricare una foto, aggiornare informazioni obsolete e rispondere a delle semplici domande. Ogni contributo vale un punto, per un massimo di cinque punti ottenibili per ciascun luogo.

Maggiore sarà il contributo dato per le Guide Locali, maggiori saranno i vantaggi in termini di premi che l’utente riceverà. Ecco una lista di ciò cui potrete avere accesso ogni volta che raggiungete un nuovo livello:

  • Livello 1 (0 – 4 punti): Partecipazione a concorsi esclusivi in alcuni paesi (pensa ai nuovi dispositivi Google!).
  • Livello 2 (5 – 49 punti): Accesso in anteprima a nuovi prodotti e nuove funzionalità di Google.
  • Livello 3 (50 – 199 punti): Ottenere il badge ufficiale di Guide Locali su Google Maps.
  • Livello 4 (200 – 499 punti): Ottenere gratuitamente 1 TB di spazio di archiviazione su Google Drive, per poter conservare in un posto sicuro tutte le foto e i video dei vostri viaggi.
  • Livello 5 (500+ punti): Raggiungere il livello massimo in Guide Locali offre la possibilità di fare richiesta per partecipare al nostro summit inaugurale nel 2016, durante il quale potrete incontrare altri partecipanti al programma Guide Locali, esplorare il campus Google e scoprire le ultime novità di Google Maps. 

Sarà possibile conoscere il proprio livello e tutte le informazioni sui punti totali guadagnati, la liste delle cose da fare ed ogni novità di Guide Locali, direttamente dall’app di Google Maps per Android ed iOS.

Guide Locali

Maggiori dettagli sono disponibili sul sito web di Guide Locali per Google Maps. Ovviamente aspettiamo i vostri commenti a riguardo. Passerete da Trip Advisor a Guide Locali di Google o no? Perché? Diteci la vostra qui sotto.

CONDIVIDI
Articolo precedenteSamsung si appresta a presentare la nuova generazione di Galaxy A
Prossimo articoloSamsung Galaxy S6 Edge Plus vs Google Nexus 6P: confronto con foto!
  • Michele G.

    e la privacy scusate?
    mi sono reso conto solo in questo di avere un cronologia di google maps, zeppa di luoghi in cui sono stato recentemente. google ragazzi si infila nella nostra vita senza che ce ne accorgiamo!!! ATTENZIONE!