Google Pixel XL

Un nuovo aggiornamento dedicato ai Pixel risolve alcuni dei problemi segnalati dagli utenti. La nuova patch di sicurezza è in fase di rilascio da oggi.

I Google Pixel e Pixel XL sono stati afflitti da numerose problematiche dopo la loro uscita avvenuta lo scorso autunno. Una piccola percentuale di questi problemi è stata causata durante il loro processo produttivo, mentre altri sono stati causati da alcuni aggiornamenti software.

Molte discussioni, all’interno dei forum di supporto, fanno riferimento a rapporti di possessori dei Google Pixel che raccontano di come i loro dispositivi si blocchino casualmente o addirittura nel momento in cui vengono effettuate delle operazioni specifiche.

I rapporti sono cominciati ad arrivare da novembre 2016, ciò significa che Google ha impiegato quasi sette mesi per affrontare alcuni dei problemi che interessano i due smartphone.

La società comunica che con la patch di sicurezza di giugno dovrebbero essere stati risolti molti dei problemi segnalati dagli utenti. L’aggiornamento è stato rilasciato in queste ore via OTA, ma lo sviluppo continuerà nelle prossime settimane.

Tuttavia, non vi è alcuna garanzia che ciò sistemerà tutti i problemi segnalati fino ad oggi e Google stessa lo afferma. Infatti, i problemi di freeze e prestazionali possono essere causati da diversi fattori.

CONDIVIDI
VIAPhonearena