ricerca di Google

Fin dal 2010 il servizio Google Instant è stata una delle funzioni più apprezzate dalla community: per molti anni la feature ha anticipato i possibili risultati da ricercare man mano che si digitavano le lettere, velocizzando e semplificando la ricerca svolta tramite PC Desktop.

Tuttavia la medesima funzione non risulta così comoda se sfruttata tramite smartphone: le dimensioni ridotte dei vari schermi non rendono agevole la visualizzazione dei suggerimenti e rendono la feature quasi fastidiosa.

Per questi motivi il colosso Google ha deciso di rimuovere la funzione Instant Search dal suo motore di ricerca, con la promessa di concentrarsi sullo sviluppo di nuove feature che possano risultare utili e compatibili con qualsiasi tipo di schermo e device.

“Abbiamo lanciato Google Instant nel 2010 con lo scopo di fornire più velocemente possibile agli utenti le informazioni di cui avevano bisogno, anche mentre digitavano le ricerche sui dispositivi desktop. Da allora, un numero sempre più crescente delle nostre ricerche viene effettuato su piattaforme mobile, con un input e un’interazione differente e restrizioni legate al display. Per questo abbiamo deciso di rimuovere Google Instant, in modo tale da concentrarci su altri metodi per rendere la Ricerca ancora più veloce e fluida su tutti i dispositivi”, ha spiegato Google.

FONTEGsmarena.com
CONDIVIDI
Articolo precedenteSEGA The Revenge of Shinobi disponibile gratis per iOS e Android
Prossimo articoloOnePlus 5, aggiornamento importante in arrivo per migliorare autonomia e fotocamera