Bartolomeo Cristofori

Google dedica il Doodle odierno a Bartolomeo Cristofori, nato 360 anni fa a Padova ed inventore del pianoforte.

Google dedica uno speciale e divertente Doodle, visibile nella home page del noto motore di ricerca, per ricordare l’anniversario di Bartolomeo Cristofori, nato il 4 maggio 1655 a Padova e conosciuto per essere stato l’inventore del primo pianoforte.

[

Bartolomeo Cristofori

Bartolomeo Cristofori, nato a Padova il 4 maggio 1655 e morto a Firenze, il 27 gennaio 1731, lavorò presso la corte dei Medici a Firenze intorno al 1690. Tra il 1697 e il 1700 inventò il gravicembalo con il piano e il forte, (successivamente chiamato fortepiano), strumento precursore del pianoforte, sostituendo, nel clavicembalo, al meccanismo dei salterelli quello dei martelletti con lo scappamento, in modo da variare l’intensità del suono a seconda della pressione del tasto.

Bartolomeo Cristofori

Inizialmente i suoi strumenti non ebbero grande successo, come dimostra la riconversione in clavicembali di molti di essi, tuttavia è importante rilevare come il suo lavoro aprì la strada a una sempre più forte sperimentazione e ricerca nel campo del perfezionamento del nuovo strumento da lui ideato.

Dei numerosi pianoforti da lui costruiti, ne sono pervenuti a noi solo tre.

Il Doodle di Google

Per rendere omaggio a Cristofori, Google ha realizzato un simpatico, animato ed interattivo Doodle, nel quale l’artigiano è alle prese con la sua creazione: cliccando sul pianoforte, l’artista inizia a suonare, inoltre variando l’intensità del suono, potremo ascoltare l’effetto del diversa percussione e l’artista scatenarsi nella sua performance.