google

Google brevetta un sistema di proiezione che consentirà, utilizzando un proiettore ed una speciale vernice, di trasformare i muri di casa in enormi schermi TV.

Google deve aver preso spunto da alcuni famosi film di fantascienza degli anni 80 e 90 per il nuovo brevetto da poco depositato e che consentirà, utilizzando un sistema di proiezione ed una particolare vernice foto-reattiva, di trasformare semplici muri in enormi schermi TV, sfruttando una tecnologia simile a quella utilizzata dagli attuali display e-ink.

Google proietta il futuro

Il brevetto registrato da Google e chiamato ”Method and apparatus for themes using photo-active surface paint‘, consiste in un sistema di proiezione che emettendo un fascio di luce chiamato ‘tema’, mostrerà su un muro, appositamente dipinto con una speciale vernice foto-reattiva, di proiettare immagini, in grado di rimanere ‘impresse’, finché non sarà inviata una nuova immagine, in modo del tutto simile a quanto accade sugli attuali e-book con display e-ink.

[

Il progetto prevede che, attraverso un tablet, PC o ChromeCast, sia possibile visualizzare sui muri di casa, in modo ‘permanente’, alcuni specifici ‘temi’, quali ad esempio, previsioni meteo, risultati calcistici e foto, anche se da quanto emerso, il sistema sarebbe in grado di garantire una frequenza di aggiornamento tale da sostenere anche la riproduzione video, trasformando così letteralmente il muro, in una vera e propria gigantesca TV.

 

Al momento Google non ha rilasciato informazioni ufficiali sul progetto, per cui non è dato sapere se questo brevetto diverrà realtà e se in futuro, potrà essere distribuito su larga scala, ma la speranza è che presto, proiettare video ed immagini su enormi muri, in pieno stile Ritorno al Futuro II, possa diventare realtà.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteSkyGo per Windows 8.1 finalmente disponibile nello Store
Prossimo articoloNuovo firmware in arrivo per la gamma Xperia Z, è Android 5.1 ?