Google Play protect non è infallibile e lascia entrare il nuovo malware ExpensiveWall
Google Play protect

Google ha lanciato da qualche mesetto il nuovo Google Play Protect. Si tratta di una sorta di antivirus che cerca di tenere gli utenti al sicuro da tutti quelli che sono i pericoli che potrebbero nascondersi all’interno del codice delle applicazioni. Purtroppo il nuovo sistema lanciato dalla casa non è così infallibile come invece dovrebbe essere

Di recente è stato scovato un nuovo malware che avrebbe già raggiunto i 20 milioni di installazioni all’interno del Play Store. Google Play Protect non è riuscito a rilevarlo lasciando così gli utenti totalmente esposti al pericolo. Periodicamente il nuovo servizio di sicurezza dovrebbe effettuare un check-up completo del sistema e trovare eventuali pericoli, ma ha fallito.

ExpensiveWall è un nuovo malware che il Google Play Protect non ha rilevato sul Play Store

I ricercatori di Check Point hanno scoperto circa una cinquantina di applicazioni infette all’interno del Google Play Store. Queste app sono contaminate dal codice ExpensiveWall. Cosa fa di preciso questo malware? Ve lo spieghiamo subito.

Senza che l’utente se ne accorga invia SMS premium all’insaputa del proprietario dello smartphone. L’utente si trova così iscritto ad offerte di vario genere che ovviamente hanno un costo. Per offuscare il virus sono state utilizzate comuni tecniche di compressione del file per eludere lo scanner. Attualmente il pericolo è scongiurato e Google ha provveduto all’eliminazione delle app infette.

  • Graziano Ansaldi

    Nel cellulare ho Norton Security Mobile e Malwarebytes Premium, altro che Google protect .