google-play-games

La notizia è di ieri e arriva direttamente dal blog ufficiale di Android: con Google Play Games sarà possibile registrare le proprie sessioni di gioco per poi poterle condividere. Il fenomeno dei video delle sessioni dei giochi è in crescente crescita: ogni mese, più di 144 miliardi di minuti di video di gioco vengono caricati e guardati su YouTube. Canali come VanossGaming e TobyGames fanno già parte della cultura mainstream, generando milioni di visite ogni giorno.

Google lancia così una nuova funzione tramite l’app Google Play Games che consente facilmente di registrare e condividere con gli altri i propri momenti di gioco migliori. All’interno dell’applicazione Play Games, selezionare un qualsiasi gioco, del quale si vuole registrare una sessione, quindi toccare il pulsante di registrazione. È possibile catturare il tutto sia a 480p, sia a 720p e scegliere di aggiungere video di se stessi e commenti audio, utilizzando il microfono e la fotocamera anteriore del dispositivo. Quando tutto è concluso, si può rapidamente modificare e caricare il video su YouTube.
Google play games

Quindi, se state per condurre alla vittoria il proprio clan in Clash of Clans, oppure state facendo incesta di capsule con Agar.io o costruendo nuovi mondi su Minecraft, da oggi potrete condividere i migliori momenti con i vostri followers.

La registrazione al momento è attiva solo negli Stati Uniti e nel Regno Unito, nei prossimi giorni e sarà disponibile anche in altri paesi compresa l’Italia e chissà, magari diventare la prossima grande cosa su YouTube Gaming.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteFacebook semplifica la condivisione con le App di iOS
Prossimo articoloOukitel A29 un nuovo interessante smartwatch in arrivo