Google Pixelbook ed Home Mini: primi video unboxing online

Google Pixelbook e Google Home Mini sono i nuovi dispositivi lanciati dal colosso di Mountain View lo scorso 4 ottobre in occasione della presentazione ufficiale dei nuovi Pixel 2 e Pixel 2 XL. Durante questo periodo tante sono state le news trapelate in rete sui nuovi smartphone presentati, poche invece le informazioni sul Chromebook per eccellenza e sul piccolo speaker smart con Google Assistant.

L’attesa dovrebbe però essere terminata, infatti sembra che in questi giorni alcuni youtuber americani stiano ricevendo uno zaino nero, identificato dal logo G, con un contenuto inaspettato e particolarmente colorato. Come è possibile vedere attraverso il video di SuperSaf TV, tutti gli scatoli presenti all’interno dello zaino sono avvolti da una carta caratterizzata dai colori del motore di ricerca.

Tra le sorprese contenute all’interno, innanzitutto troviamo lo speaker smart Google Home Mini che si distingue dalla massa grazie al suo prezzo particolarmente basso in grado di dare del filo da torcere alla concorrenza. L’interno della confezione è abbastanza scarno, infatti oltre al protagonista principale troviamo soltanto il cavo di alimentazione da collegare al dispositivo.

Google PixelbookLa confezione più ingombrante nasconde il Google Pixelbook che, vediamo successivamente all’interno del video, viene accompagnato dalla Pixelbook Pen. All’interno dell’ingombrante confezione, oltre al dispositivo principale troviamo il cavo di carica e l’alimentatore. A prima vista il Chromebook per eccellenza sembra particolarmente leggero, sottile e costruito con materiali premium. Durante il video unboxing viene evidenziata la tastiera retroilluminata, il display vivido e lo spessore davvero contenuto del convertibile.

Non vogliamo anticiparvi tutto, quindi vi invitiamo a visualizzare il video che probabilmente sarà il primo di una lunga serie. Non ci resta che sperare sulll’arrivo di Google Pixelbook in Italia, anche se non è stata data alcuna conferma ufficiale da BigG.