Il Google Pixel XL è in un certo senso una prima scelta per il sistema operativo Android: il telefono di Google a tutto campo, in cui la ditta che produce la piattaforma Android progetta anche il telefono e rende tutti i tweaks al massimo livello per ottimizzarlo il più possibile. Questo fattore, rende il Pixel XL speciale,ma tale ottimizzazione a livello profondo è studiata per allungare la durata della batteria al massimo: con il Pixel XL non ci sono scuse.
È per questo che siamo particolarmente curiosi di mettere alla prova la durata della batteria del telefono di Google da 5,5 pollici, tramite un test che misura il consumo con un utilizzo tipico di uno smartphone. La prova è stata fatta con i telefoni top di gamma del momento: iPhone 7 Plus e Samsung S7 Edge, con lo schermo impostato su un livello di luminosità di 200 nits, confortevoli per uso interno, rendendo il campo di gioco uguale per tutti.
RISULTATI TEST
La risposta del Google Pixel XL è buona, ma non grande come le aspettative che avevamo. Il risultato della prova sulla durata della batteria del Pixel XL è di 7 ore e 19 minuti di schermo-on, praticamente alla pari con il Samsung Galaxy S7 Edge. Non commettere errori però: questo è un risultato ottimo, superiore a quello che si ottiene sul Nexus 6P , l’ LG V20 , e molti altri concorrenti di pari fascia Android. Certo però non è nemmeno tra i migliori, anche perchè  l’ iPhone 7 Plus ha vinto in modo significativo la sfida, segnando una durata di 9 ore e 5 minuti di schermo-on. Ecco il risultato in grafica.
battery test pixel xl
Il Google Pixel XL dispone di una batteria non rimovibile 3.450 mAh, nel caso in cui ve lo stiate chiedendo, mentre nel caso dei suoi rivali della sfida, troviamo una batteria da 3.600mAh per l’ S7 Edge, e una batteria da 2900 mAh su iPhone 7 Plus. Questo a dimostrazione che non serve una capacità maggiore per una altrettanto lunga durata, almeno quando sotto c’è un sistema personalizzato o addirittura differente che la “spreme” in maniera diversa.
pixel-xl ricarica rapida
Nella vita reale comunque, non abbiamo alcun problema a passare un giorno intero con il Google Pixel XL senza preoccuparsi di rimanere a corto di energia, e con l’uso moderato si può tranquillamente utilizzare per un giorno e mezzo. Per fortuna, il Pixel XL supporta la ricarica rapida e con il caricatore da muro, dura circa due ore per ricostituire completamente una batteria da 0 a 100%. Si tratta di un tempo di circa 20 minuti più lento della ricarica veloce che possiede la Samsung, ma significativamente più veloce rispetto all’ iPhone 7 Plus, che richiede circa 3 ore e 20 minuti per raggiungere il livello della batteria al massimo.

'); //