Google Pixel e Nexus si aggiornano con le patch di sicurezza di gennaio

Google Pixel e Nexus si aggiornano con le patch di sicurezza di gennaio

Sembra che i Google Pixel e Nexus non subiranno i ritardi dovuti al Capodanno da poco terminato. Il colosso di Mountain View non ha perso tempo ed ha già rilasciato le patch di sicurezza aggiornate a gennaio per i dispositivi prodotti dalla società stessa.

Sono 38 le vulnerabilità Android che sono state corrette con il nuovo aggiornamento a cui è stata fissata la data del 5 gennaio. Google, però, ci tiene a specificare che nonostante il numero di vulnerabilità corrette sia particolarmente alto, nessuna tra queste è stata mai segnalata dagli utenti.

Le vulnerabilità corrette e dedicate esclusivamente ai Google Pixel e Nexus sono invece 46. Con il nuovo pacchetto è infatti in arrivo anche un fix che migliora la stabilità e le prestazioni del dispositivo dopo l’installazione di un aggiornamento OTA. Tra i dispositivi in attesa dell’aggiornamento sono presenti: Nexus 5X, Nexus 6P, Pixel, Pixel XL, Pixel 2 e Pixel 2 XL.

Il roll-out è partito da poche ore, quindi ci vorranno alcuni giorni prima che il vostro dispositivo possa ricevere la notifica di aggiornamento. Ad ogni modo è già disponibile la pagina dedicata al download dell’immagine OTA e quella dedicata alla Factory Image. Il nostro consiglio, però, è quello di attendere l’arrivo naturale del pacchetto così da evitare eventuali problemi in fase di installazione.

Vi ricordiamo, infine, che è sempre consigliabile effettuare il download mentre siete connessi ad una rete Wi-Fi stabile e con la batteria del vostro smartphone carica oltre il 75%.