Google Pixel Google Pixel Launcher

Google Pixel torna al centro della scena in ossequio ad una inequivocabile immagine svelata in anteprima dal <<solito>> ed affidabile Evan Blass (@evleaks), che a mezzo Twitter fa il punto della situazione e completa il quadro riguardante i nuovi smartphone Google attesi il prossimo 4 ottobre. Il chiacchiericcio di voci attorno ad Andromeda – il progetto che dovrebbe portare ad una convergenza tra Android e Chrome OS – passa dunque momentaneamente in secondo piano, ed in tal senso è decisivo il render stampa dato in pasto alla rete dal sempre attento leakster.

L’immagine è circoscritta unicamente a Google Pixel, sebbene il discorso può esser traslato senza troppi indugi anche nei riguardi della versione da 5.5 pollici denominata Pixel XL, in ossequio ad un aspetto estetico ed a componentistiche hardware costruite praticamente a ricalco (fatta eccezione per l’appunto alla dimensione del pannello ed alla batteria). Le linee guida sono le stesse utilizzate da Google per i propri cartelloni pubblicitari concernenti l’evento del 4 ottobre prossimo, condite per l’occasione da alcuni dettagli prettamente software. Il rimando va in tal senso al Pixel Launcher, già in circolo sul web ed elemento esclusivo dei nuovi Google Pixel e Pixel XL: all’interno campeggiano infatti tutta una serie di dettagli già anticipati, quali i nuovi tasti di navigazione software – verosimilmente elemento tipico di Android Nougat 7.1, installato di default sui due smartphone – shortcut e, soprattutto, icone circolari e perfettamente uniformi tra loro.

Nulla di nuovo sotto la luce diretta del sole, insomma, bensì una ulteriore conferma di ciò che l’azienda di Mountain View ufficializzerà durante il corso dell’evento programmato per il prossimo 4 ottobre. Una data importante, sottolinea il vicepresidente di Android, Google Play e Chrome Hiroshi Lockheimer. parole quest’ultime che potrebbero far da apripista alla convergenza tra Android e Chrome OS, forse inverata all’interno del nuovo tablet Nexus da 7 pollici griffato Huawei.

via