Google Pixel Pixel XL

Google Pixel e Pixel XL terranno banco con buona probabilità il prossimo 4 ottobre, data nella quale la compagnia di Mountain View svelerà al pubblico le proprie strategie in campo mobile. Entrambi i dispositivi saranno realizzati in compartecipazione con HTC ed in tal senso riecheggia mestamente Nexus One, il primo smartphone dell’ormai storica e datata gamma prodotto proprio dalla società con base operativa a Taiwan. A distanza di sei anni la storia sembra dunque ripetersi, con HTC in prima fila ad assistere alla dipartita dei Nexus appannaggio del nuovo corso targato Pixel.

Le caratteristiche di Google Pixel e Pixel XL sono oramai note, giacché condensano le molteplici indiscrezioni aventi ad oggetto gli smartphone conosciuti finora rispettivamente come Sailfish e Marlin. Uno scenario insomma abbastanza denso di rumors ed impreziosito in data odierna con alcune immagini provenienti da Hong Kong che pongono l’accento sulla parte frontale dei due dispositivi. La veridicità della fonte è tutta da verificare, sebbene non manchino elementi del tutto affini con quanto chiacchierato finora: le linee guida sembrano infatti sovrapporsi pedissequamente ai renders divulgati dalla redazione di Android Police così come, del resto, dalle cornici laterali abbastanza stringenti e contenute.

Conferme anche per quel che concerne la dimensione del display di Google Pixel e Pixel XL, rispettivamente di 4.99 e 5.46 pollici. Insomma, sembrano figurare diversi elementi a sostegno della veridicità delle immagini, in attesa della tanta auspicata ufficialità pronta ad archiviare la <<questione>> e dar il via alla commercializzazione dei nuovi smartphone Google. I prezzi di listino non saranno contenuti – almeno secondo quanto suggerito da alcune fonti – seppur giustificati dal posizionamento sul mercato dei dispositivi e, di conseguenza, dalle caratteristiche hardware (processore Snapdragon 821 e 4 gigabyte di memoria RAM LPDDR4) del tutto conformi alla fascia top di gamma del segmento mobile.

via