Google Pixel

Ultimo giro di boa prima della presentazione ufficiale di Google Pixel e Pixel XL, i primi smartphone con a bordo Android Nougat 7.1 <<conditi>> verosimilmente da un launcher rivisitato in alcuni suoi paradigmi estetici. I preparativi verso l’attesissimo evento programmato per domani (4 ottobre 2016, ndr) in <<quel>> di Mountain View sono ormai delineati, alla stregua delle caratteristiche e design dei dispositivi Google in questione, chiamati a rilevare e dar per converso nuova linfa ad una gamma, quella contrassegnata dall’appellativo Nexus, oramai reiterata ed apprezzata negli anni dagli aficionados del mondo mobile.

Le indiscrezioni concernenti Google Pixel e Pixel XL trovano infatti il loro pieno ed effettivo inverarsi ad una manciata di ore dal debutto in pompa magna. Merito di alcune immagini leaked trapelate in rete nelle ore più recenti, che confermano appieno quanto di già abbondante emerso nei mesi precedenti. Una svista grossolana di Bell Canada – operatore commerciale che, a questo punto, avrà il compito di smerciare i nuovi smartphone Google – ci permette infatti di entrare più nel dettaglio all’interno della districata <<questione>>, snocciolando aspetto estetico e caratteristiche hardware dei dispositivi in modo pressoché ufficioso.

Partiamo innanzitutto da una conferma totale del nome commerciale Google Pixel e Pixel XL, unitamente all’aspetto estetico in metallo, all’esistenza delle versioni bianca e nera (che si affiancheranno a loro volta a quelle blu e rosa) e del Pixel Launcher installato di default ed impreziosito dalle icone circolari ed uniformi. Il sito canadese Bell darà il via ai pre-ordini nel corso della giornata di domani, indi per cui nelle ore immediatamente successive alla presentazione ufficiale: una ipotesi quest’ultima già acclarata nei giorni scorsi e che dovrebbe coinvolgere anche il Google Store.

Un accenno abbastanza marcato alle specifiche tecniche di Google Pixel e Pixel XL è stato invece messo in evidenza da Carphone Warehouse, un rivenditore che ha pubblicato – anche qui <<per errore>> – alcune immagini salienti dei due smartphone <<condite>> da informazioni di rilievo. Entrambi i dispositivi saranno innanzitutto equipaggiati di default da Google Assistant e Google Duo – applicazione quest’ultima pre-installata di default tra le Google Apps – e strutturati dalla presenza di Android Nougat 7.1. Menzione particolareggiata per quel che concerne Google Pixel, smartphone da 5 pollici a risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel): le immagini leaked confermano la presenza del lettore di impronte digitali nel posteriore, una fotocamera da 12.3 megapixel (verosimilmente sensore Sony IMX378, lo stesso di Xiaomi Mi5S), batteria da 2.770mAh (Google sentenzia una autonomia in grado di effettuare 32 ore di chiamate) e spazio di archiviazione interno da 32 e 128 gigabyte.

Insomma, nulla di nuovo sotto la luce diretta del sole, bensì ulteriori conferme ad uno scenario già delineato. In attesa a questo punto della presentazione ufficiale, che dovrebbe metter il punto esclamativo su Google Pixel e Pixel XL. L’unica incertezza fa leva sui prezzi di listino, che verosimilmente non saranno propriamente popolari. Intanto ecco un assaggio delle immagini leaked delle quali abbiamo fatto riferimento finora.

1, 2