Google One, l’offerta cloud tutto incluso di Google

Google One, l’offerta cloud tutto incluso di Google

Google si dà ufficialmente alle offerte a pagamento per i suoi servizi cloud, offerte sullo stile di tariffe telefoniche per intenderci, arriva quindi Google One e offre ai suoi utenti uno spazio di archiviazione su cloud praticamente illimitato e universale, in quanto può essere sfruttato indistintamente per tutti i servizi di Google quindi da Drive passando per Gmail e tutti gli altri.

L’offerta Google One si contraddistingue per una serie di piani tariffari che iniziano da 2 dollari al mese per avere 100 gigabyte di dati su cloud passando per 3 dollari al mese per ottenerne il doppio fino a salire su. Eccoli di seguito.

  • 100 GB = 1,99 dollari al mese
  • 200 GB = 2,99 dollari al mese
  • 2 TB = 9,99 dollari al mese
  • 10 TB = 99,99 dollari al mese
  • 20 TB = 199,99 dollari al mese
  • 30 TB = 299,99 dollari al mese

Convertendo in euro il costo dei singoli piani diventa 1,99 euro al mese il primo profilo mentre il secondo costerà circa 3 euro al mese e cosi via. Ma al momento non si conoscono ancora i costi in euro quindi bisogna attendere. Inoltre se si sceglie il pagamento annuale quindi in unica soluzione i primi due mesi sono gratis.

Questa nuova soluzione tutto incluso offre agli utenti anche un’assistenza tecnica diretta con gli esperti di Google per tutti i servizi e le problematiche inerenti ad essi, inoltre si potrà ricevere un bonus omaggio per accedere ad altri servizi in convenzione con Big G. come ad esempio sconti su alberghi cercati e trovati tramite il motore di ricerca, oppure un credito per acquistare contenuti da Google Play.

Il servizio cloud può inoltre essere condiviso fino ad un massimo di cinque persone della stessa famiglia dove ognuno avrà il suo spazio personale.

Gli utenti privati che hanno un abbonamento Google Drive saranno aggiornati automaticamente e gratis a Google One entro i prossimi mesi, iniziando dagli Stati Uniti e via via in tutti gli altri mercati. Il servizio non è previsto al momento per gli utenti business.