Google Now

Un aggiornamento silente porta un miglioramento per Google now introducendo la punteggiatura.

In effetti se proviamo a parlare al nostro assistente vocale Google Now, possiamo inserire la punteggiatura nelle nostre ricerche. Dettando una frase, se diciamo virgola, punto, due punti, punto interrogativo o punto esclamativo e altro ancora, Google Now interpreterà i nostri comandi inserendo la punteggiatura intervallando così la frase come noi l’abbiamo dettata. 

Questa introduzione sarà sicuramente utile per chi necessita di prendere appunti tramite l’assistente vocale in modo da avere un formato chiaro che non necessita di ulteriori modifiche successive.

Noi abbiamo provato e funziona molto bene, e voi? Che ne pensate?

CONDIVIDI
Articolo precedenteHTC Eye: ennesime indiscrezioni ne confermano la fotocamera posteriore da 13 megapixel
Prossimo articoloApple: il nuovo MacBook e il Mac Mini potrebbero uscire in nuove colorazioni