Nexus 10

Il Google Nexus 10, lanciato alla fine del 2012, è ormai finito nel dimenticatoio dei dispositivi Google da tempo non più supportati fermando i suoi aggiornamenti fino ad Android 5.1.1. con la versione Stock LMY48Z. Ma dopo aver dato nuova vita a dispositivi retrodatati come Galaxy S3 o LG G2 mini, la CyanogenMod 13 in versione nightly ha rilasciato una release anche per il Google Nexus 10.

Nonostante l’estromissione da parte di Google dal suo ciclo di aggiornamenti ufficiali Marshmallow, il Nexus 10 è ancora un tablet dignitoso ed è molto amato dai rispettivi proprietari. Certo, non è paragonabile al Google Pixel C, ultimo tablet di casa Google, ma comunque dispone di un ottimo display con buona risoluzione e un processore Exynos ancora dalle prestazioni di assoluto rispetto.  Non c’è motivo per chi lo possiede di acquistare un nuovo tablet, ed ora grazie al team Cyanogen, si può godere anche della versione CyanogenMod 13 basata su Android Marshmallow. Non è sicuramente la prima ROM rilasciata con Marshmallow, ma è la prima ufficiale di casa Cyanogen.

Naturalmente ci preme sottolineare che si tratta di una ROM ancora in stato nightly, quindi non molto stabile, ma sicuramente vale la pena di essere provata. Sarà necessario flashare anche il pacchetto di Gapps in modo separato, come tendenzialmente avviene in occasione di update di ROM Cyanogen. Dunque non c’è altro da fare se non lasciarvi ai link per il download di tutto il necessario e ad una piccola guida all’installazione:

  • Effettuare un Nandroid backup in caso di eventuali problemi che potrebbero verificarsi
  • Scaricare la ROM in formato .zip e le Google Apps in formato .zip
  • Riavviare lo smartphone in modalità recovery
  • Effettuare il wipe di dalvik, cache, data e system
  • Effettuare il flash della ROM e al suo termine delle Google Apps
  • Riavviare.

nexus-10-cyanogenmod-13