Google Maps si apre agli sviluppatori per i giochi AR

Google Maps è la piattaforma che tutti gli sviluppatori fino ad oggi desideravano per produrre i propri giochi AR, proprio come Niantic ha fatto con Pokemon GO ormai oltre due anni fa.

Pokemon GO è stato estremamente popolare sin da subito grazie al grosso lavoro fatto dai developers, i giocatori non dovevano fare altro che aprire l’applicazione per catapultarsi su una mappa reale su cui avrebbero trovato i piccoli animaletti colorati.

Nonostante non si vedano più per strada tutti i giocatori come successo nei primi mesi dell’esordio, il gioco è ancora in voga ed altri titoli si stanno aggiungendo a questa categoria.

Visto che non tutti gli sviluppatori hanno accesso alla mappatura di Niantic, il colosso di Mountain View ha deciso di aprire le API di Google Maps per i futuri giochi su piattaforma Mobile.

Come dichiarato dal motore di ricerca, è stata unito tutto il mondo di Google Maps al motore di gioco Unity per trasformare strade, edifici e parchi in oggetti di gioco dove gli sviluppatori potranno aggiungere texture e personalizzazioni per adattare il tutto al proprio titolo.

Sopra vi abbiamo lasciato un video pubblicato direttamente da Google in cui vengono messe in mostra tutte le possibilità offerte dalle API di Google Maps con la collaborazione dell’SDK Unity, qualcosa di davvero estremamente affascinante.

FONTE: Phonearena;