Il colosso Google è sempre al lavoro sulle sue applicazioni, stavolta ha migliorato il suo servizio di navigazione Maps implementando alcune utilissime funzioni.

La prima funzione consiste nella possibilità di visualizzare le salite e le discese che si possono incontrare per tutto il percorso, al fine di semplificare i tragitti da effettuare a piedi o in bicicletta.

A tal proposito l’applicazione offre da tempo la cronologia dei propri spostamenti, accessibile tramite il menu laterale, ma ora è anche in grado di riconoscere le modalità di trasporto utilizzate: in auto, in bici, a piedi e adesso anche sugli sci.

Sembra strano che BigG riesca a rilevare automaticamente quando un utente sta sciando, ma in realtà per il colosso di Mountain View è un’informazione piuttosto semplice da rilevare: sin dal 2013 l’applicazione dispone di una mappa delle principali piste da sci, perciò se la posizione GPS dell’utente si trova all’interno di una delle zone salvate nel database ecco che Maps attiva in automatico la “modalità sci”.

La curiosa novità è stata scoperta da un utente di Reddit il cui nick è /u/Chozenus. Al momento questa nuova peculiarità non è ancora disponibile in Italia, ma non è escluso che possa essere implementata nel corso dei prossimi mesi.

VIAAndroidpolice.com
FONTEIl Mattino
CONDIVIDI
Articolo precedenteiPhone 8 lascia spazio ad iPhone SE 2017 ad agosto
Prossimo articoloTelegram porta i messaggi usa e getta nelle chat private