Google Maps: naviga nel futuro con realtà aumentata e intelligenza artificiale

Google Maps: naviga nel futuro con realtà aumentata e intelligenza artificiale

Sebbene il protagonista indiscusso dell’ultima edizione del Google I/O sia stato Android P, non sono mancate novità interessanti anche per le applicazioni più importanti del colosso di Mountain View, basata ovviamente sull’intelligenza artificiale. Google Maps è stata profondamente migliorata, grazie ad un integrazione con Street View, aggiungendo interessanti funzionalità come indicazioni in tempo reale e consigli personalizzati per scoprire luoghi nascosti di ogni città.

Le nuove funzioni di AR di Google combinano i dati di Street View con quelli di Maps, sfruttando la fotocamera dello smartphone allo scopo di sovrapporre indicazioni stradali al mondo reale e aiutare l’utente in modo proattivo ad individuare direzione da seguire. Molte di queste funzionalità riprendono le promesse fatte da Google con la prima versione dei suoi Glass, ma a differenza di quel dispositivo non richiede di indossare un visore.

Google Maps: indicazioni virtuali e consigli mirati grazie alla AR

Oltre alle indicazioni stradali, la nuova modalità AR può aiutare l’utente ad identificare luoghi nelle vicinanze e Google starebbe persino testando l’aggiunta di una guida animale che consentirà di guidare l’utente nei percorsi più affollati. Non è ancora chiaro se si tratti di una demo o un prodotto che sarà rilasciato prossimamente sugli smartphone, ma sicuramente è la giusta direzione da percorrere per la visione artificiale di Google.

La nuova interfaccia utente dell’applicazione si mostra più fresca e rinnovata con una grafica più completa e ricca di informazioni, In base alla posizione dell’utente, il menu Esplora mette in evidenza attività e luoghi d’interesse che non sono ancora stati visitati, in modo da ampliare le proprie conoscenze. Google Maps riceve anche una nuova scheda, denominata For You, che presenterà raccomandazioni specifiche realizzate appositamente per un utente.

Google ha introdotto anche la nuova funzionalità Your Match, la quale analizza le preferenze e i gusti di un utente filtrando i risultati di ricerca in funzione di essi. In questo modo Maps saprà esattamente cosa piace o non piace, creando una ricerca mirata e basata sui mi piace e le recensioni del proprio utilizzatore. Ad esempio, se l’utente piace mangiare la pizza ma non mangia carne, saranno mostrati in evidenza tutti i ristoranti e pizzerie vegani. Infine, sarà possibile condividere luoghi con amici direttamente dall’app senza doverla abbandonare.

Le nuove funzionalità social e i consigli per Maps saranno disponibile su Android e iOS entro l’estate. Nessuna data di rilascio è stata invece annunciata per le indicazioni sulla realtà aumentata.

Fonte: TheVerge