Transit è la nuova funzione di Google Maps che, nella città di Milano, consente agli utenti di conoscere i tempi di attesa stimati ed i percorsi del trasporto pubblico.

Nella Sede milanese di Google, è avvenuta la presentazione della funzione Transit di Google Maps che viene in aiuto agli utenti fornendo informazioni  sui tempi stimati di arrivo di un mezzo pubblico e sugli orari di transito nelle fermate.

Questo è un primo passo della collaborazione tra Google e il comune del capoluogo lombardo che permetterà ai diversi visitatori della città, con Expo 2015 alle porte, di essere sempre aggiornati sulle percorrenze dei mezzi. La nuova funzione è accessibile tramite Google Maps sia da computer che da dispositivo mobile è una vera e propria novità che secondo L’assessore comunale alla mobilità, Pierfrancesco Maran, “avrà effetti positivi sulle linee di superficie, spesso poco conosciute dagli stessi milanesi e ancor di più da chi viene in città per lavoro o turismo”.

Google-Maps

La funzionalità è stata resa possibile grazie all’accesso fornito dal comune ai propri dati e come ciliegina sulla torta viene aggiunta anche a funzionalità StreetView per poter viaggiare virtualmente attraverso i luoghi più suggestivi della città di Milano partendo dai cortili interni del Castello Sforzesco, dall’Arena Civica e dal parco delle Basiliche, fino ad arrivare alla Rotonda della Besana e ai giardini di Villa Lonati.

Per finire, Google si è anche proposta, come ulteriore collaborazione con l’amministrazione, ad aprire ai cittadini milanesi i propri uffici per corsi di formazione su tutto il mondo della tecnologia e del web.