Nella sua missione infinita di mappare il mondo, Google sta ora incoraggiando gli utenti di Maps a caricare brevi video in stile Instagram sulla sua piattaforma.

Gli utenti iscritti al programma “Guide Locali” possono registrare videoclip di 10 secondi da Google Maps o caricare i primi 30 secondi di un video che hanno già disponibile.

Secondo la redazione di TechCrunch, la funzione è online da circa due settimane, anche se le “Guide locali” hanno iniziato a ricevere e-mail solo ieri. Attualmente non c’è nessun annuncio ufficiale da parte di Google.

Ad ogni modo, caricare video su Google Maps è piuttosto semplice: basterà cercare il luogo su Maps, scorrere in basso e toccare il pulsante “Aggiungi foto” ed infine toccare l’icona “Fotocamera” e tenere premuto il pulsante per registrare una clip di 10 secondi. Ogni video aggiunto vale 7 punti per le classifiche delle Guide Locali.

Come evidenziato dai passi sopra descritti, la funzionalità è semplice anche se poco intuitiva per arrivare ad utilizzarla, ma questo probabilmente verrà migliorato con un futuro aggiornamento di Google Maps.

La nuova feature è attualmente disponibile solo per le Guide Locali dei dispositivi mobili con sistema operativo Android, ma sarà sicuramente ampliata fino a includere la versione iOS di Google Maps non appena avrà luogo un roll-out più ampio.

La funzione è disponibile anche in Italia e, per utilizzarla al meglio, BigG ha già preparato una serie di suggerimenti all’interno della pagina di supporto ufficiale, raggiungibile al seguente link.