Magic Leap

Google sta realizzando un nuovo progetto, finanziando la società Magic Leap per la realizzazione di speciali occhiali dotati di realtà aumentata e che ci mostreranno un mondo mai visto prima!

Google si lancia nel progetto realtà aumentata, investendo qualcosa come 542 milioni di dollari nel progetto “cinematic reality” della società Magic Leap, che permetterà di integrare e visualizzare un oggetto virtuale in un ambiente reale, grazie all’utilizzo della realtà aumentata, con una qualità ed interazione tale da rendere difficoltosa la differenza trai due mondi.

Un elefante tra le mani

Magic Leap ha pubblicato diverse immagini per dimostrare le capacità e qualità del progetto, dove è possibile ammirare un piccolissimo elefante volare tra le mani di un bambino oppure una balena alzarsi in volo su una spiaggia piena di bagnanti ed una bambina ammirare una ballerina che danza sul suo letto.

Google Glass con Magic Leap

Google e Magic Leap, vorrebbero integrare il sistema “cinematic reality” nei Google Glass, permettendo all’utilizzatore di visualizzare oggetti virtuali in modo del tutto naturale ed indistinguibile dalla realtà, direttamente con i propri occhi, come dichiarato dall’inviato del Wall Street Journal, che evidentemente ha avuto già modo di provare dei prototipi con a bordo questa novità:

“Era incredibilmente naturale e quasi confusionario. Sei nella stanza e c’è un drago che ti svolazza attorno. È da far cadere la mascella e non riuscivo a togliermi il sorriso dalla faccia.”

Google seguirà da vicino Magic Leap

Diversi investitori, tra i quali il colosso della componentistica elettronica Qualcomm, hanno deciso di investire nel progetto Magic Leap, ed inseime a Google seguiranno da vicino lo sviluppo, annunciando che Sundar Pichai, attuale responsabile dei progetti Android, Chrome e Google Apps e Don Harrison, Vice-Presidente della divisione Corporate Development di Google, entreranno a far parte del Consiglio di Amministrazione di Magic Leap in qualità di osservatori, insieme a Paul E. Jacobs, presidente esecutivo di Qualcomm.

Google sfida Facebook

La scelta di Google, oltre ad aprire scenari in tutti i settori dello sviluppo tecnologico e con possibili enormi ritorni economici, dovuti ad esempio ad un possibile (ed alquanto probabile) impiego in campo pubblicitario, potrebbe anche indicare la volontà di Big G di sfidare ancora una volta Facebook, che ricordiamo all’inizio dell’anno ha acquisito Oculus Rift, una delle più importanti aziende nella realizzazione di prodotti e soluzioni per la realtà virtuale, proprio per dare via ad un progetto del tutto simile a quello di Google.

Rony Abovitz, attuale presidente, CEO e fondatore di Magic Leap, annunciando l’ingresso di Google nei quadri aziendali e il forte investimento appena ricevuto ha dichiarato:

“Magic Leap va oltre l’attuale percezione di mobile computing, realtà aumentata e realtà virtuale. Rivoluzionerà il modo di comunicare, acquistare, imparare, condividere e giocare.”

E di sicuro noi non vediamo l’ora di poter provare e sopratutto vedere le novità che arriveranno da Google e Magic Leap e che promettono ancora una volta di rivoluzionare per tutti noi, il modo di guardare il mondo.

Via