Google ormai da anni ci ha abituato a notizie e progetti eclatanti, con i suoi brevetti , invenzioni e dispositivi avanzati. Questa volta analizziamo una soluzione, studiata per fruire della navigazione in ambienti chiusi.

Proprio cosi! Google ha pensato ad un sistema di navigazione per grandi edifici. Sarà infatti possibile sfruttare la fotocamera e altri sensori del vostro smartphone per distinguere le varie parti di un ambiente chiuso ed eventualmente mappare il tutto in Google Maps. Sarà cosi possibile avere una panoramica dettagliata sulle zone “navigabili” e quelle chiuse al pubblico. Ovviamente stiamo parlando di musei, edifici storici oppure grandi fiere, expò o aeroporti (ma la lista potrebbe essere molto più lunga). Il prodotto denominato Google Indoor Maps è ancora in fase beta e forse ci vorrà ancora del tempo per vederlo operativo tuttavia se volete consultare il sito ufficiale ecco il link Google Indoor Maps

07_SFO-b

CONDIVIDI
Articolo precedenteRuntastic si aggiorna alla versione 5.0 | Tantissime novità per l’app dedicata al Fitness
Prossimo articoloMicrosoft Office per iPad è ufficiale